Virgilio Sport

Fiorentina, Biraghi dopo la Juve affronta il fango: sorpreso a spalare a Campi Bisenzio, l'applauso del web

Il capitano della Fiorentina in prima linea coi volontari per liberare le strade della cittadina toscana da fango e detriti: gli elogi arrivano anche dai tifosi della Juventus.

06-11-2023 15:09

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Non lo ha postato sui social, non l’ha pubblicizzato in alcun modo, anzi probabilmente avrebbe preferito che nessuno si accorgesse di lui. Cristiano Biraghi, però, è stato riconosciuto. Qualcuno lo ha notato e lo ha immortalato su Instagram mentre, il giorno dopo Fiorentina-Juventus, ha dato il suo contributo per rimuovere fango, acqua, melma e detriti dalla sede stradale in uno dei luoghi più colpiti e flagellati dalla recente tempesta d’acqua abbattutasi sulla Toscana: Campi Bisenzio.

Biraghi spala acqua e fango a Campi Bisenzio

Il terzino è finito senza neppure saperlo sui social. Stivali gialli, guanti e tuta, il capitano della Fiorentina s’è messo all’opera con altri volontari tra le strade della cittadina alle porte del capoluogo. Ha fornito aiuto, supporto, come ha potuto: spostando mobili, detriti e altri oggetti trascinati in strada dalla forza dell’acqua e dal fango. Questo il messaggio postato dal profilo Instagram 999-Firenze: “Senza farsi troppe pubblicità, come spesso succede a qualcuno, il capitano è sceso in campo a dare una mano alla popolazione colpita dall’alluvione. Bravissimo”.

Dal gol sfiorato con la Juve al lavoro da volontario

E dire che Biraghi, come del resto i compagni, era reduce dalla dura battaglia della sera precedente contro la Juventus. Novanta minuti e passa ad attaccare, per provare a raddrizzare lo svantaggio determinato dal gol in avvio di Miretti. Senza fortuna. Biraghi, pur essendo un difensore, ha sfiorato il gol su calcio di punizione alla fine del primo tempo: Szczesny, con un intervento prodigioso, gli ha negato la soddisfazione del pareggio. Partita, peraltro, preceduta da polemiche e dibattiti: “Si gioca, oppure no?”.

Biraghi polemiche non ne ha fatte, è sceso in campo come richiesto e al termine della partita si è messo al servizio della collettività. La sera prima con scarpette, maglietta e calzoncini, il giorno dopo in abbigliamento “da lavoro” e adatto a spalare il fango. Che si trattasse di affrontare la Juventus piuttosto che spalar via acqua e fango, il capitano della Viola si è prestato senza risparmiarsi. E per una volta ha messo tutti d’accordo, al di là dei colori e delle opposte fazioni.

La standing ovation del web per il capitano viola

“Si può discutere come giocatore ma come persona ha sempre dimostrato di avere un grande cuore”, il commento di Dario, tifoso della Fiorentina. “È il caso di dire: il capitano non abbandona mai la nave! Grande Biro”, l’applauso di Ottavio. “E pensare che ci sono m…che non aspettano altro che sbagli un cross per offenderlo”, il pensiero polemico di un altro fan. Applausi anche dai tifosi di altre squadre: Milan, Inter, Roma, Napoli e anche Juventus. Senza però rinunciare a polemiche e punzecchiature: “Attendiamo anche che dica pubblicamente ai sui tifosi (?!) che esporre vessilli del Liverpool è da minorati mentali“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...