Virgilio Sport

Insigne, ecco l'accoglienza dei tifosi dopo il video al Toronto

Il capitano del Napoli nella bufera per il saluto al suo nuovo club, i sorrisi e il pollice alzato: c'è chi propone dure forme di contestazione.

Pubblicato:

Oggi si torna subito in campo, dopo aver imposto il pari alla Juventus allo Stadium il Napoli è chiamato a una nuova missione difficile contro la Sampdoria, con appena quindici giocatori della prima squadra a disposizione compreso il giovane Zanoli. Eppure tra i tifosi partenopei a tenere banco è soprattutto il caso Insigne. Non è andato giù ai supporter il video attraverso cui il capitano del Napoli ha “salutato” il suo nuovo club, il Toronto.

Insigne al Toronto, il video della discordia

Poche parole, uno slogan in inglese e soprattutto quel pollice alzato a suggellare l’accordo sancito dall’ufficialità: una scena a dir poco surreale vista la situazione attuale del Napoli e soprattutto visto lo “status” di Insigne, fino al 30 giugno capitano e simbolo del Napoli: “Ciao, volevo salutare a tutti i tifosi del Toronto. Sono contento per questa nuova avventura, volevo ringraziare la società e ci vediamo a luglio. All for one”.

Insigne in fuga da Napoli come Manolas

C’è chi come Claudio Botti, tra i fondatori del movimento “Te Diegum” dedicato a Diego Armando Maradona, ha accostato la “fuga” dal Napoli di Insigne a quella di Manolas, consumatasi neanche un mese fa. Nel mirino anche l’atteggiamento della società, che non ha vigilato e prevenuto sui comportamenti dei propri tesserati: “Grandi uomini e una gestione mediatica mortificante da parte di tutti, che tristezza”.

I napoletani contro Insigne: Via subito

Ancor più caustici i commenti dei tifosi. “Certo che questa poteva proprio risparmiarsela”, sottolinea Domenico. “Per quanto mi riguarda può andar via subito”, è l’invito di Ciro, condiviso da molti. “Con i suoi atteggiamenti kitsch sta facendo ancora una volta il gioco di De Laurentiis, passando per il ‘cattivo’ o il ‘traditore’ della situazione. E anche per questo Insigne è imperdonabile”, l’accusa di Edo. “A me basta che dia tutto in campo fino a fine stagione”, è il pensiero di Tomas, ma sono molti di più quelli per la linea dura: “Fischi a ogni pallone toccato, questo merita fino a giugno”.

 

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...