Virgilio Sport

Insigne, svelato il motivo dell'esultanza: ecco con chi ce l'aveva

Dopo il rigore realizzato alla Salernitana il capitano del Napoli ha lanciato un messaggio polemico: c'entra il trasferimento a Toronto a giugno.

Pubblicato:

Nel giorno in cui ha agguantato Maradona per numero di reti segnate con la maglia del Napoli, Insigne ha avuto uno scatto. Un’esultanza plateale, quasi rabbiosa, neppure giustificata dall’importanza della partita, il derby campano, visto che la Salernitana ormai era ridotta in dieci e il punteggio, grazie al rigore appena trasformato dal capitano, era ormai fissato sul 4-1. Con chi ce l’aveva ‘Lorenzinho’?

Insigne, l’esultanza e il messaggio del procuratore

Qualche parola farfugliata davanti alla telecamera, poi la mano a indicare lo stemma del Napoli: ma cos’ha detto Insigne? Un indizio lo ha dato il suo procuratore Vincenzo Pisacane attraverso una storia su Instagram: “Volevo fare una conferenza stampa così da poter spiegare tante e tante cose a chi o non ha voluto capire o ha fatto finta di non capire… ma ci hai pensato tu, sempre sul campo, a modo tuo”. Il Corriere dello Sport si è spinto oltre: “Insigne ha voluto cominciare a dire qualcosa di neanche troppo criptico sulla questione del mancato rinnovo e dunque sulla scelta di stravolgere la sua vita da uomo e di calciatore”.

Corriere dello Sport: Insigne contro De Laurentiis

La ricostruzione del quotidiano continua, tanto che sull’edizione in edicola oggi è svelato anche il mistero del virgolettato dell’attaccante, non chiarissimo attraverso le immagini: “‘Non è colpa mia, ti amerò per sempre’. La prima parte del discorso non si coglie chiaramente perché lui è di spalle, ma la versione chiarita dall’entourage è questa. Lorenzo non si ritiene responsabile della separazione”. Anche Gonzalo Higuain, qualche anno fa, dopo un gol realizzato con la Juventus a Fuorigrotta attaccò platealmente il presidente: “Es tu colpa”. Come a dire: “È per te che ho dovuto lasciare il Napoli“.

Insigne o De Laurentiis? I napoletani si schierano

E i tifosi da che parte stanno? Salvatore è con Insigne: “Non pensare a nessuno capitano, vai avanti per la tua strada, in bocca al lupo per tutto”. Mimmo invece è con De Laurentiis: “Sono contento che te ne vai, è inutile che rompi le scatole alla società con queste frasi e atteggiamenti puerili e da bamboccio”. Per Lucio non è colpa di nessuno: “Qui non ci sono colpe di nessuno, ci sono scelte fatte consapevolmente e nel proprio interesse”. Mentre Vincenzo è caustico: “Se dopo ogni gol si prospettano queste sceneggiate, meglio che vada subito a Toronto“.

CLICCA QUI PER VEDERE IN DIRETTA TUTTE LE PARTITE DEL NAPOLI IN SERIE A E IN EUROPA LEAGUE

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...