Virgilio Sport

Inter, bomber ceduto al ribasso: tifosi in rivolta

Accordo tra Monza e Inter per il passaggio in Brianza di Andrea Pinamonti. Le cifre dell'affare scatenano, però, la protesta dei tifosi nerazzurri

Pubblicato:

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Sport Specialist

Giornalista pubblicista, redattore, divulgatore. E' una delle anime video del sito: racconta in immagini un evento e lo fa come pochi altri

In quello che potrebbe essere un mercato ricco di colpi graditi, tra ritorni e inattese opportunità da cogliere al volo, i tifosi dell’Inter devono essere pronti anche a conoscere il lato meno lucente della medaglia. Tradotto: i nerazzurri, nonostante la piccola frenata delle ultime ore dell’amministratore delegato, Beppe Marotta, si preparano ad accogliere il figliol prodigo Romelu Lukaku e a gioire per l’arrivo della Joya argentina, Paulo Dybala, ma devono essere pronti anche a un importante sacrificio in difesa, anche in questo caso, confermato dalla ultime dichiarazioni di Marotta. Ma nelle ultime ore, un’altra cessione fa arrabbiare i tifosi.

Inter, i due volti del mercato

Il campo sui difensori sembra ormai essersi stretto attorno a Denzel Dumfries e, soprattutto, Milan Skriniar su cui c’è il pressing del Psg. Sarebbero loro i sacrificabili per rinforzare la rosa operando al contempo con un occhio alla necessaria e più volte ribadita urgenza di sostenibilità. In questo quadro, l’Inter si prepara a salutare anche un elemento importante e che nell’ultima stagione ha ben impressionato con la maglia dell’Empoli. Stiamo parlando, ovviamente, di Andrea Pinamonti che, vista la grande concorrenza nella rosa nerazzurra per la prossima stagione, nonostante i 13 gol in campionato con i toscani, si prepara a dire addio.

Inter, Pinamonti al Monza per 12 (+3) milioni di euro

Sul classe ’99 trentino si è mosso con decisione l’ambizioso Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. I brianzoli sono tra le società più attive sul mercato e, di fatto, avrebbero raggiunto l’accordo con l’Inter per l’acquisto a titolo definitivo del centravanti sulla base di 12 milioni di euro di parte fissa più 3 di bonus. Per concludere l’affare mancherebbe solo l’ok di Pinamonti che, pare, voglia prendersi qualche tempo per scegliere al meglio il suo futuro, visto che sulle sue tracce si erano mosse in tempi non sospetti anche Fiorentina e Torino.

Inter, il prezzo di Pinamonti fa infuriare i tifosi

Intanto, sui social, i tifosi dimostrano di non gradire la soluzione, specie per le cifre, considerate troppo al ribasso dato il potenziale del giocatore. Tanti i commenti di disapprovazione mista a incredulità. Qualcuno scrive: “Onestamente, se Scamacca lo vendono a 50, mi sembra un’operazione senza senso. Non dici valgano lo stesso, ma sui 20 compresi di bonus si dai“, e ancora: “Ma è regalato a queste cifre”.

Un altro si domanda: “Quasi regalato, non capisco sinceramente perché dobbiamo sempre svendere i nostri giocatori“, un altro prova a ipotizzare: “Probabile che questi 15 per Pinamonti (che sono pochi) verranno compensati con i 12-15 per Sensi (che sono tantissimi)“, “Ma dai ahahah a quelle cifre è regalato Scamacca 50 Pinamonti 12 dai, almeno 18“, “Poi si lamentano che vanno rispettati i paletti economici…è normale se regali i calciatori“.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...