Virgilio Sport

Milan-Calhanoglu, è caos: durissima replica dei tifosi rossoneri

Il fantasista dell'Inter infiamma anche il giorno successivo al derby in cui ha segnato il gol dell'ex su rigore con esultanza provocatoria verso i tifosi del Milan, che reagiscono con un duro striscione al Portello.

Pubblicato:

Sarà colpa, o merito, della rabbia per quella possibile doppietta mancata e “toltagli” da Lautaro Martinez, che ha calciato e sbagliato il secondo rigore concesso all’Inter durante il derby contro il Milan.

O più probabilmente sarà per l’orgoglio di avere avuto la personalità di chiedere di calciare il primo penalty e di averlo trasformato, fatto sta che Hakan Calhanoglu sembra averci preso gusto nel provocare i tifosi del Milan.

Calhanoglu insiste: “I’M Hakan, I’M Inter”

Così il personaggio del derby numero 229 della storia ha infuocato anche il day after la stracittadina terminata sull’1-1.

Il fantasista turco ha infatti postato su Instagram il video del gol e ovviamente anche quello dell’esultanza polemica con la mano alle orecchie, che ha scatenato la rabbia della Curva Sud e anche dei giocatori del Milan, quelli in campo come quelli in panchina, condendo il tutto con una didascalia… a forti tinte nerazzurre: “I’M Hakan, I’M Inter”.

Parole chiare e destinate a scatenare ulteriormente i tifosi rossoneri e parole che giocano tanto sull’orgoglio del giocatore quanto sul gioco di parole sul titolo del nuovo inno ufficiale dell’Inter, diventato poi il titolo e lo slogan dei festeggiamenti del club nerazzurro per la vittoria dello scudetto 2021.

Hakan Calhanoglu provoca, i tifosi del Milan replicano

Scudetto che Hakan Calhanoglu non ha ovviamente vinto, essendo stato protagonista solo al termine della scorsa stagione di uno dei trasferimenti più clamorosi dell’estate, quello che l’ha visto passare dal Milan all’Inter a parametro zero, per prendere in nerazzurro il posto di Christian Eriksen, costretto ad un lungo periodo di assenza dai campi a causa del malore subito durante Euro 2020.

Calhanoglu, che ha lasciato il Milan dopo il fallimento della lunga trattativa per il rinnovo del contratto, si è subito ritagliato un posto da titolare nell’Inter, ma il gol segnato al Milan è stato il suo primo, vero acuto in nerazzurro.

I tifosi rossoneri non hanno comunque fatto trascorrere troppo tempo per rispondere al grande ex, esponendo nel pomeriggio di lunedì un durissimo ed offensivo striscione al Portello:

“Il coraggio non è calciare un rigore al decimo minuto, ma restare con tua moglie anche quando sei cornuto. UOMO DI M….” la scritta.

Calhanoglu, l’investitura del ct della Turchia

Quello segnato al Milan è stato appena il secondo gol con la maglia dell’Inter, dopo quello al debutto ufficiale contro il Genoa, ma potrebbe aver segnato una svolta anche sul piano della personalità.

Ne è convinto, tra gli altri, il ct della Turchia, Stefan Kuntz, che si è detto sicuro che l’ex fantasista del Bayer Leverkusen avrebbe trasformato anche il secondo rigore qualora Lautaro gli avesse permesso di presentarsi sul dischetto: “Se Hakan avesse tirato anche il secondo rigore l’Inter avrebbe potuto vincere. Hakan non è un giocatore che parla e grida molto in campo. Ma mostra la sua leadership con i suoi atteggiamenti. Noi abbiamo tanti leader in Nazionale e lui è tra questi”.

Calhanoglu è risultato uno dei migliori in campo in una partita il cui risultato ha sostanzialmente scontentato tutti, tanto il Milan che non è riuscito ad approfittare dell’inatteso pareggio casalingo del Napoli contro il Verona fallendo quindi l’occasione di issarsi da solo al primo posto della classifica, quanto l’Inter, che è rimasta a -7 dalla coppia di testa e si è anzi vista recuperare due punti da Atalanta e Juventus.
 

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...