Virgilio Sport

Inter in cerca di soluzioni: la mossa di Marotta non convince i tifosi

Dopo la sconfitta con l’Udinese, i nerazzurri cercano di uscire dalla crisi: in programma un incontro con tecnico e squadra per evitare nuovi passi falsi

Pubblicato:

L’Inter va a caccia di soluzioni. La sconfitta subita a Udine e un inizio di campionato piuttosto claudicante mettono i nerazzurri nella condizione di non poter più sbagliare. La squadra di Simone Inzaghi nelle prime uscite stagionali è sembrata una lontana parente di quella che nello scorso campionato ha conteso lo scudetto al Milan fino all’ultima giornata. E i punti persi cominciano a diventare troppo.

Inter, vertice ad Appiano e fiducia a Inzaghi

Nonostante le voci e le preoccupazioni dei tifosi degli ultimi giorni, in casa Inter non c’è nessuna volontà di interrompere il cammino con Simone Inzaghi. Anche se il tecnico ha commesso degli errori, in società la convinzione è che la sua guida possa essere ancora efficace. Per questo motivo in settimana ci sarà un incontro a cui sarà presente anche Marotta e parte della squadra. Un’occasione per guardarsi negli occhi e per ricompattare il gruppo. Marotta vuole mandare un segnale chiaro alla squadra dando pieno sostegno al tecnico.

Vertice ad Appiano: i tifosi prendono posizione

Molti giocatori dell’Inter sono finiti nel mirino negli ultimi giorni ma i tifosi hanno deciso da tempo la loro posizione. Le colpe principali di questo momento difficile sono del tecnico che nei messaggi sui social finisce spesso sotto accusa: “Adesso si deve svegliare pure il mister. Provi la difesa a 4, il doppio regista, qualcosa deve fare. Così non si può continuare”, scrive Taribo. La pensa allo stesso modo anche ForzaInter: “Dite ad Inzaghi che il tempo delle cavolate è finito. Basta fare cambi appena un giocatore prende un giallo. E’ una cosa assurda”.

Ma c’è anche chi mette sotto processo la società ed in particolare Marotta per la sua decisione di sostenere il tecnico: “Non avendo soldi da spendere è costretto a tenersi Inzaghino – scrive Andrea – con l’obiettivo di arrivare nelle prime quattro in campionato. Purtroppo la situazione è questa”. Mentre per Navaho la colpa è della squadra: “Inzaghi è limitato, ha sbagliato a Udine ma la colpa principale ce l’hanno i giocatori che hanno fatto sembrare l’Udinese come il Real Madrid, solo che avevano di fronte giocatori che guadagnano 10 volte meno e corrono 10 volte in più”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...