Virgilio Sport

Inter, l'alibi panchina per ko col Liverpool non convince: è polemica

La sconfitta dei nerazzurri in Champions a San Siro si può motivare solo con il valore dei cambi effettuati dai due allenatori?

18-02-2022 09:09

L’ha persa perché di fatto non ha mai impensierito Allisson, traversa di Calhanoglu a parte. L’ha persa perché è crollata nel finale. L’ha persa perché Lautaro non riesce a trovare un’intesa con Dzeko e non incide più come prima. Tante le possibili spiegazioni per il crollo dell’Inter in Champions contro il Liverpool ma il quotidiano Libero evidenzia un altro aspetto alla base del risultato di San Siro, ovvero il peso (decisivo?) del valore dei giocatori dei Reds entrati a gara in corso rispetto a quello dei cambi effettuati da Inzaghi.

Il Liverpool dalla panchina ha fatto entrare giocatori che valgono 128 milioni

Con un grafico il quotidiano Libero evidenzia il differente valore dei cambi di Inter-Liverpool: dalla sua panchina Klopp ha pescato giocatori per 128 milioni di euro contro i 39,5 di Inzaghi. Nei Reds queste sono state le sostituzoni: Diogo Jota uscito per Firmino, Fabinho per Henderson, Elliot per Keita, Manè per Luis Diaz, Thiago per Milner.

Dall’altra parte Inzaghi ha cambiato Lautaro per Sanchez, De Vrij per Ranocchia, Dumfries per Darmian, Vidal per Gagliardini, Bastoni per Dimarco.

I tifosi non accettano l’alibi della panchina d’oro del Liverpool

Sui social però il gap delle panchine non viene giudicato come un motivo esaustivo per il ko dell’Inter e fioccano reazioni ironiche: “Ora Marotta farà ricorso contro i cambi e le partite che devono finire al 70esimo” o anche: “Ma sai che quando il Milan ha giocato contro Liverpool e Atletico non ho mai visto grafici del genere?”.

C’è chi scrive: “Anni fa lo facevano le italiane, con palloni d’oro che finivano in tribuna. Non credo si sia mai (giustamente) scandalizzato nessuno”, oppure: “La partita l’ha persa Inzaghi sostituendo Lautaro che vale,solo lui, 150 milioni”

Fioccano i commenti: “Sì va bene, ma quando trattano i loro compensi pensano di essere più bravi” e ancora: “Io ragionerei più sul fatto che Sanchez guadagna quanto i tre del Liverpool messi insieme”, oppure: “Ma avevo capito che contano gli schemi, il gioco e le idee”

Infine la chiosa: “Il problema non è nei singoli ma di come è stato costruito l’intero reparto offensivo. Storicamente a parte Martínez nessuno dei 4 (ora 5) ha tanti gol nelle gambe e in più si incastrano male. Venduto Lukaku bisognava prendere un bomber, non Correa che fa ciò che fanno Martínez e Sánchez”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...