Virgilio Sport

Inter mai così male dal 2019: numeri e cause del crollo nerazzurro

Nerazzurri per la prima volta senza successi in Serie A per quattro partite di fila dal febbraio 2018 e senza reti in due gare consecutive dal febbraio 2019: l'involuzione degli attaccanti e le difficoltà di Inzaghi nel trovare alternative tattiche.

Pubblicato:

Per la quarta volta in stagione Milan e Inter non hanno vinto nella stessa giornata. Tornate ormai ad altissimi livelli dalla scorsa stagione, le milanesi stanno vivendo un periodo di appannamento a livello di gioco e risultati evidenziatosi anche negli anticipi della 27a giornata.

Così, dopo il pareggio rossonero a Salerno e la sconfitta dell’Inter in casa contro il Sassuolo, invertire il fattore campo non è servito e per un Milan che impreca con l’arbitraggio della gara contro l’Udinese c’è un’Inter che non sa più come si segna.

L’Inter non sa più segnare: media-gol crollata nel 2022

L’Inter ha infatti smarrito la via del gol. I numeri della produzione offensiva dei nerazzurri sono infatti impietosi e danno la misura di come la squadra di Inzaghi non solo faccia fatica a trovare la via della porta avversaria, ma anche a produrre occasioni da rete e ad andare oltre allo sterile possesso palla visto per larghi tratti di gara a “Marassi” contro un Genoa che era reduce da sette sconfitte consecutive contro l’Inter, compresi tre 4-0 e un 5-0 e che non faceva punti contro i nerazzurri da nove anni (0-0 nel maggio 2013).

Contro il Genoa i nerazzurri non sono andati in gol per la terza volta consecutiva compresa la Champions League, mentre limitatamente al campionato era da febbraio 2019 che l’Inter non restava a secco di gol per due gare di fila. Questa striscia si inserisce all’interno di un 2022 particolarmente asfittico sul piano delle realizzazioni, comprendendo anche le sole due reti realizzate dai campioni d’Italia contro Milan e Napoli e l’altro zero sul campo dell’Atalanta.

In tutto, quindi, nelle 12 partite disputate nel 2022 tra tutte le competizioni l’Inter ha segnato solo 13 gol, contro i 57 realizzati nelle prime 24 gare della stagione. Il crollo della media-gol è evidente: da 2,3 a 1,08.

Crisi Inter, attaccanti e Inzaghi sotto accusa

E se non segni, non vinci, così è emblematico tanto il fatto che l’Inter non restava senza vittorie per quattro partite consecutive in Serie A addirittura dal febbraio 2018, quando in panchina c’era Luciano Spalletti e quando la serie nera si allungò a otto gare, quanto quello che i campioni d’Italia siano arrivata a 53 conclusioni verso la porta avversaria senza trovare la rete dall’ultimo gol in campionato, realizzato da Edin Dzeko al 47’ della partita contro il Napoli. Si tratta della serie più lunga proprio dal febbraio 2019 (54 tiri).

Sotto accusa sono ovviamente gli attaccanti, dallo stesso Dzeko a un Alexis Sanchez che sembra aver perso la brillantezza di inizio 2022 avendo deluso nelle ultime due gare consecutive giocate da titolare, fino a un Lautaro Martinez ancora a secco di gol nel nuovo anno e che ha allungato il proprio digiuno di reti in Serie A a 8 partite. Ma il peso della sterilità offensiva dell’Inter grava anche su Hakan Calhanoglu, alle prese con il peggior momento della propria stagione, e su un Nicolò Barella il cui contributo realizzativo continua a essere troppo ridotto per un giocatore al centro del mercato e punto fermo della propria Nazionale.

Ma, soprattutto, grava su Simone Inzaghi, chiamato a trovare alternative anche tattiche a un 3-5-2 che sembra essere diventato facilmente leggibile dagli avversari. Il tempo per invertire la tendenza c’è ancora, ma le avversarie non aspetteranno all’infinito…

Inter, i numeri della crisi

* 53 i tiri tentati dall’Inter senza realizzare un gol dall’ultima rete in campionato (Dzeko contro il Napoli il 12 febbraio)

* 2 le partite consecutive senza gol per l’Inter in campionato (non accadeva da febbraio 2019)

* 4 le partite consecutive in cui l’Inter non vince in Serie A (peggior striscia dal febbraio 2018)

* 1,08 la media gol dell’Inter nel 2022, contro il 2,3 della prima parte di stagione

* 0 i gol segnati da Lautaro Martinez nel 2022 in 8 partite di campionato (ultimo gol il 17 dicembre a Salerno)

 

 

 

 

 

 

 

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...