,,
Virgilio Sport

Inter, patto Zhang-Inzaghi: fissato l'incontro per il pronto riscatto

Tanti giocatori ai saluti e la volontà di trattenere i migliori. In settimana prenderà forma la nuova Inter con l'obiettivo di alzare ulteriormente l'asticella il prossimo anno.

23-05-2022 09:31

La delusione per aver perso lo Scudetto all’ultimo respiro è ancora forte ma c’è da cominciare a pianificare la prossima stagione, puntando a fare ancora meglio di quella che va in archivio. Il programma dell’Inter è chiaro.

Inter, Inzaghi incontra Zhang in settimana

L’Inter ha chiuso la stagione con due trofei (Supercoppa Italiana e Coppa Italia) ma c’è l’amaro in bocca per essersi fatti sfuggire lo Scudetto. La stagione resta ampiamente positiva ma, parallelamente, c’è il desiderio di migliorare la rosa in vista della nuova annata. L’obiettivo è alzare ulteriormente l’asticella.

Simone Inzaghi è stato chiaro. In settimana incontrerà il presidente Steven Zhang per pianificare l’immediato futuro. “Tra martedì e mercoledì ci vedremo col presidente per analizzare quanto avvenuto e per pianificare“. Insomma, un faccia a faccia decisivo per allestire una squadra ancor più forte e vincente.

Inter, l’obiettivo è trattenere i migliori.

Simone Inzaghi non ha fatto giri di parole: “Sappiamo che ci aspetterà una stagione da programmare con l’obiettivo di patire meno di quest’anno, sperando di tenere i giocatori migliori e cercando anche di aggiungere qualcosa perché nella vita bisogna sempre migliorarsi”. L’obiettivo è chiaro: non perdere nessuno dei pilastri della squadra.

I nomi “più caldi” sono quelli di Lautaro Martinez (cercato da mezza Europa), Alessandro Bastoni (Tottenham e Manchester City pronti a farsi avanti) e quel Nicolò Barella che fa gola a tutti quanti per la sua enorme qualità. Tre asset che l’Inter non vuole perdere per nessun motivo al mondo. Anzi, l’idea è di aggiungere qualche elemento di altrettanto valore (Paulo Dybala il primo della lista dei desideri).

Inter, tanti con le valigie pronte

Sicuramente tanti nerazzurri hanno chiuso, nella gara interna con la Sampdoria, la loro avventura con l’Inter. In particolare, sarebbero ben sette i giocatori con le valigie pronte, ovvero Arturo Vidal, Alexis Sanchez, Felipe Caicedo, Aleksandar Kolarov, Andrea Ranocchia, Matias Vecino e Stefan Radu. Da capire anche il futuro di Ivan Perisic che, al momento, pare più vicino all’addio che alla riconferma.

In virtù di questi addii, l’Inter risparmierebbe circa 35/40 milioni di stipendi. Soldi che, sicuramente, verranno reinvestiti su altri profili, magari giovani, per allestire una nuova Inter. Simone Inzaghi, dopo aver fatto i complimenti al Milan, è già concentrato sulla prossima stagione.

 

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...