Virgilio Sport

Inter-Roma, Inzaghi si coccola Thuram e cancella il fantasma di Lukaku

Il tecnico dei nerazzurri analizza il successo dei suoi contro i giallorossi. E lancia un messaggio al suo ex attaccante, bersagliato dai fischi del pubblico.

29-10-2023 20:42

L’uomo più atteso era Romelu Lukaku ma Inter-Roma la decide chi del belga ha preso il posto in campo. Il riferimento è a Marcus Thuram, grande protagonista della gara del Giuseppe Meazza e uomo che ha regalato i tre punti alla formazione di Simone Inzaghi. Con quest’ultimo che scaccia via la Juventus rimandandola a tre punti e lancia un messaggio al campionato. Troppo rinunciatari, invece, i giallorossi per i quali l’alibi delle tante assenze può essere solo parziale.

Inzaghi si complimenta con i suoi e chiude i conti col passato

Simone Inzaghi comincia l’analisi partendo da Thuram: “La differenza la fa nel quotidiano, deve continuare a lavorare come sta facendo giorno dopo giorno. E’ un ragazzo che si cura molto, attento ai dettagli. Non è stata una partita semplice contro una squadra che si difendeva molto bene. Siamo stati bravi perché queste sono le partite più difficili, quelle che non riesci a sbloccare“. Aggiungendo sul finale: “Lo abbiamo preso perché conoscevamo le sue qualità ma avendolo in squadra abbiamo capito come avremmo potuto inserirlo. Ha la fortuna di conoscere bene la lingua”.

Una parola dal mister anche su Lukaku: “L’atmosfera qui è sempre la stessa. Qui ho anche giocato, stasera magari si sentiva un po’ di più ma qui è sempre qualcosa di magico a prescindere dagli avversari”. La settimana nerazzurra non è stata diversa dalle altre: “La squadra si è isolata da tutto il resto, abbiamo preparato la partita nella fase di possesso e di non possesso. La Roma non è solo Lukaku. C’era il rischio di deconcentrarsi ma la squadra è stata lucida e paziente. Avremmo meritato di sbloccare prima la partita“. Chiudendo poi l’argomento: “Non l’ho incontrato e non l’ho salutato. Me ne sono fatto una ragione sul suo addio ma lo avrei salutato senza problemi anche se ha fatto altre scelte. In passato con lui ho solo pensato al bene dell’Inter“.

Il bilancio della stagione, seppur parziale, è assolutamente positivo: “In queste prime tredici partite devo fare un plauso ai ragazzi ma la strada è ancora lunga. Abbiamo anche la Champions e il nostro obiettivo è giocare al meglio tutte le partite possibili. Cerchiamo di recuperare energie fisiche e mentali, si gioca tantissimo ma sappiamo che è così“. Sui cambi: “Sapevamo come giocava la Roma, volevamo uscire più dalla parte di Cristante, ma i ragazzi sono rimasti in partita eseguendo tutti i compiti richiesti da me e dallo staff. Pavard? L’ho sostituito perché avevamo la partita in mano e Darmian è più veloce per gestire eventuali ripartenze“.

Le parole del campo: Cristante senza rimpianti

Uno dei più positivi tra le file dei giallorossi è stato Cristante. Sincera la sua analisi della partita: “Siamo arrivati corti di energie, non abbiamo tanta possibilità di fare rotazioni. L’avevamo preparata così, aspettarli e provarci nel finale. Da tante partite giocano sempre gli stessi quindi non potevamo corrergli dietro per 90 minuti“. Sul suo ruolo, non più da regista: “Da mezz’ala avrei dovuto sfruttare le mie caratteristiche come il colpo di testa“. Inter più forte?: “La loro rosa è molta ampia – la riflessione del centrocampista – ma l’ambiente (con riferimento al caso Lukaku) non ha inciso“.

Anche il mattatore del pomeriggio milanese ha detto la sua a caldo sulla gara e sull’atmosfera che si respirava in campo: “Non mi concentro su Lukaku o sul fatto che abbia il suo numero di maglia – le parole di Thuram -. Mi concentro sulla partita e abbiamo vinto. Godiamoci la vittoria con i tifosi che è la cosa più importante. Fare gol davanti ai nostri tifosi è sempre un piacere. Ogni partita a San Siro è speciale, lo stadio è incredibile e sono contento di giocarci. Il mio impatto? Sono venuto qua per questo ma sono contento perché la squadra sta vincendo“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...