Virgilio Sport

Inter-Verona, polemica infinita: il gesto di Frattesi prima del rigore di Henry diventa un caso

Continuano le polemiche dopo il finale thrilling di Inter-Verona: dopo le decisioni di arbitro e Var, l’esultanza di Dimarco ed Acerbi, ora è Frattesi nel mirino

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Inter-Verona è una gara che potrebbe diventare spartiacque della stagione e di questo campionato di serie A. La squadra di Simone Inzaghi porta a casa tre punti fondamentali per chiudere al meglio il girone d’andata e per tenere a distanza dal primo posto della classifica la Juventus.

Inter-Verona: il gesto di Frattesi sul rigore di Henry

L’ultimo caso riguarda le ultime battute di gioco e probabilmente l’episodio che ha deciso il match con il rigore sbagliato da Henry. Poco prima che il giocatore del Verona si presentasse dagli ultimi metri per la battuta, Frattesi si è diretto verso il fischietto ed ha iniziato a colpire con il piede destro quasi a voler scavare. Un tentativo, visto già in passato da altri calciatori, per provare a rendere irregolare la superficie dove Henry ha poi poggiato il pallone prima della conclusione che è finita sul palo alla destra di Sommer.

Il video che inchioda Frattesi

I social sembrano aver messo sotto la lente di ingrandimento tutta la gara tra Inter e Verona e in particolare i minuti conclusi e fa la sua comparsa anche il video in cui si vede il centrocampista dell’Inter (decisivo con il gol del 2-1 che ha scatenato moltissime proteste) che si avvia verso il dischetto degli undici metri. L’accusa dei tifosi avversari è comune; per tutti il comportamento del giocatore nerazzurro è altamente antisportivo e il suo gesto potrebbe aver determinato l’errore di Henry.

Dimarco e Acerbi nella bufera

Non solo polemiche arbitrali, i giocatori dell’Inter dopo la gara di San Siro sono finiti nel mirino dei social soprattutto per il comportamento tenuto in campo. Barella è stato accusato per le sue proteste e per aver scaraventato un pallone in tribune senza ricevere ammonizione, mentre Dimarco e Acerbi sono finiti nel mirino dei social per l’esultanza probabilmente eccessiva dopo il rigore sbagliato da Henry, con l’esterno nerazzurro che ha provato a chiarire la sua posizione in un post su Instagram. La sensazione però è che le polemiche siano destinate a durare ancora a lungo e per tanti motivi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...