Virgilio Sport

Italia, il problema è Donnarumma? Si scatena la polemica e martedì San Siro lo fischierà

Serata no per l'ex portiere del Milan in Macedonia, il popolo del web boccia la prova dell'ex rossonero ed invoca Vicario tra i pali

Pubblicato:

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Italia, il problema è Donnarumma? Serata no per l’ex portiere del Milan in Macedonia, il popolo del web invoca Vicario o Meret tra i pali della Nazionale al posto dell’ex portiere rossonero. Si scatena la polemica e martedì San Siro lo fischierà, come già accadde contro la Spagna.

Quando Donnarumma venne fischiato al Meazza contro la Spagna

Bisogna andare indietro nel tempo per ricordare il ritorno di Donnarumma a San Siro con la Nazionale: era il 6 ottobre 2021 quando l’Italia affrontava in casa la Spagna nella semifinale di Nations League. La pioggia di fischi per il portiere ex Milan iniziò già dalle fasi del riscaldamento e lo stadio era pieno di striscioni sfottò che vedevano la scritta “Dollarumma” dopo che lasciò il Milan per andare a giocare nel PSG con un contratto faraonico.

Martedì il Meazza sarà scatenato contro Gigio Donnarumma

“Buuhhh” e contestazioni sono andati avanti anche durante tutta la partita, ogni qualvolta il portiere azzurro entrasse in possesso di palla. Un comportamento, quello di San Siro, che sicuramente non ha lasciato indifferente Donnarumma che nella conferenza stampa della vigilia aveva provato a esorcizzare le contestazioni (Mi dispiacerebbe se San Siro mi fischiasse, al Milan ho dato tutto”). Per martedì sera i tifosi rossoneri (e forse non solo quelli) preannunciano fischi per lui.

Per i tifosi deve giocare Vicario al posto di Donnarumma

Fioccano i commenti: “Martedì a San Siro Donnarumma verrà fischiato quindi sarà un alibi? Anche per questo sarà il caso di mettere Vicario? ” e poi: “Non è mai stato il migliore e non lo sarebbe stato mai, anche da noi. È che da noi è sempre stato avvolto da sta retorica indecente, che l’ha protetto nonostante tutti gli errori che stabilmente faceva. Questo a Raiola deve fare un monumento altro che” e anche: “eravamo la prima scuola al mondo di portieri e difensori, grazie ad una cultura e storia calcistica seconda a nessuna, poi però…”.

Meret e Vicario invocati all’unisono dagli italiani

C’è chi scrive: “Qualcuno ricordo che paragonò Donnarumma a Buffon. Ora è ricoverato in Diagnosi e cura”, oppure: “Se Donnarumma ha più di un rimpiazzo all’altezza (Vicario e Meret) perchè farlo giocare sempre e comunque anche se non sembra più lui da un pezzo?” e anche: “Era un ragazzo giovane che prese un’eccessiva fonte di denaro, apprezzavamo la qualità pensando a un miglioramento futuro, ma eravamo a conoscenza dei limiti e per questo quella richiesta di soldi era offensiva. Rancorosi? I contratti vanno meritati Donnarumma merita poco”.

Gli italiani hanno già dimenticato l’impresa ad Euro2020

Il web è scatenato: “Donnarumma ormai è un lontano parente del portiere visto e ammirato a Euro2020 e con il Milan” e ancora: “Quando si pensa ad altro piuttosto che alla carriera sportiva, succede questo. Il solo talento può aiutare ma da solo non può bastare. Chi è causa del suo mal pianga sé stesso” e infine: “È sempre stato un portiere normale che alternava grandi parate a cappellate clamorose, però godeva di buona stampa ed è andato avanti ad essere osannato, anche per il gusto di dare contro al Milan. Ora tenetevelo il Donnarumma”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...