Virgilio Sport

Italia in finale, Eder non è sorpreso: "Merito di Mancini"

Parla l'ex azzurro, protagonista a Euro 2016: "Mi sento con tanti ex compagni, stanno facendo grandi cose grazie all'ottimo lavoro del mister".

Pubblicato:

Italia in finale, Eder non è sorpreso: "Merito di Mancini" Fonte: Getty Images

L’Italia è in finale di Euro 2020, anche grazie al contributo dei propri oriundi.

Contro la Spagna Emerson Palmieri ha provato a non far rimpiangere Leonardo Spinazzola, Rafael Toloi ha dato il proprio contributo, ma a incantare sono state soprattutto le prestazioni di Jorginho, il ‘Professore’ del centrocampo azzurro che sogna la clamorosa doppietta dopo aver vinto la Champions League con il Chelsea

A tifare per l’Italia nella finale contro l’Inghilterra ci sarà anche Eder Citadin Martins, uno che la maglia della Nazionale l’ha indossata a lungo che ha giocato da protagonista Euro 2016, avventura terminata ai rigori ai quarti contro la Germania.

Intervistato da ‘FcInter1908’ l’ex attaccante dell’Inter, ora al San Paolo, si è detto emozionato per la cavalcata dell’Italia, attribuendo molti meriti a Roberto Mancini, suo primo allenatore in nerazzurro nella seconda parte della stagione 2015-2016.

“Ho giocato con tanti di questi ragazzi, da Chiellini a Bonucci, passando per Verratti, Jorginho, Insigne e Immobile. Meritano questa finale. Prima dell’Europeo ho mandato un messaggio a Bonucci e a mister Mancini, al quale voglio bene perché è stato importante per me”.
 
“Faccio il mio in bocca al lupo al gruppo per la finale – ha aggiunto – Contro la Spagna ho goduto insieme a loro e spero di tornare a godere anche domenica. È fantastico che l’Italia sia tornata ad essere protagonista dopo le delusioni del recente passato”.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...