Virgilio Sport

Italia-Ucraina: tutto quello che c’è da sapere, le formazioni e dove vederla in tv

Gli azzurri, dopo il pareggio contro la Macedonia, non possono commettere altri passi falsi: le possibili scelte del ct Spalletti in vista dell'Ucraina e i precedenti.

11-09-2023 12:02

Antonio Salomone

Antonio Salomone

Giornalista

Giornalista pubblicista. Lo affascinano, da sempre, le categorie minori e i talenti in erba. Ha fiuto per la notizia e per gli emergenti. Calcio, basket, motori: ci pensa lui

L’Italia ha bisogno di San Siro. Non si possono fare calcoli, l’unico risultato possibile è la vittoria. L’Ucraina ha tre punti in più, ma gli azzurri hanno una gara in meno. Un’eventuale sconfitta spianerebbe la strada della squadra di Rebrov verso il secondo posto, utile per il pass diretto a Euro 2024 ed evitare così i playoff.

I gialloblu hanno già affrontato l’Inghilterra per due volte e poi potrebbero gestire il vantaggio contro Macedonia e Malta, fino allo scontro diretto dell’ultima giornata contro la Nazionale di Spalletti. Per rovinare i loro piani servono i tre punti, per agguantarli in classifica e poi cercare di superarli. Sarà una sorta di spareggio qualificazione.

I precedenti tra Italia e Ucraina

Quando si sono affrontate l’ultima volta Italia e Ucraina? Bisogna fare un salto indietro al 10 ottobre del 2018, amichevole terminata 1-1 con reti di Bernardeschi e Malinovsky. Nelle qualificazioni agli Europei, invece, le due nazionali non si sfidano dal 2006-2007, quando gli azzurri si sono imposti con un doppio successo: 2-0 in casa e 1-2 in trasferta.

I precedenti totali sono 8 e a favore della squadra di Spalletti: 6 successi (4 in competizioni ufficiali UEFA) e 2 pareggi (0-0 e 1-1). La tradizione propende a favore del tricolore, che ha bisogno di mettersi alle spalle questo momento con una vittoria, per liberarsi delle scorie del recente passato e giocare senza troppe pressioni.

Italia-Ucraina, le probabili formazioni

Rispetto al match pareggiato contro la Macedonia, il ct Spalletti deve necessariamente cambiare il compagno di reparto di Bastoni, visto l’infortunio di Mancini. La scelta dovrebbe ricadere su Scalvini, entrato anche nella precedente sfida. A centrocampo è vivo il ballottaggio tra Cristante e Locatelli per il ruolo di perno davanti la difesa.

In attacco Zaniolo dovrebbe prendere il posto di Politano per comporre il tridente con Immobile e Zaccagni. La decisione più complicata ruota intorno al portiere: l’allenatore confermerà l’ex Milan Donnarumma anche nel clima ostile di San Siro? Intanto Vicario si scalda.

Le possibili scelte:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Scalvini, Bastoni, Dimarco; Barella, Cristante, Tonali; Zaniolo, Immobile, Zaccagni. Ct. Spalletti

UCRAINA (4-2-3-1): Bushchan; Konoplya, Zabarnyi, Matvienko, Mykolenko; Stepanenko, Zinchenko; Yarmolenko, Tsygankov, Mudryk; Yaremchuk. Ct. Rebrov

Dove vedere in tv e in streaming Italia-Ucraina

Il match di qualificazione all’Europeo sarà trasmesso in diretta e in chiaro su Rai Uno. Si potrà seguire la sfida anche in streaming su Rai Play. Il fischio d’inizio è atteso per martedì 12 settembre alle 20.45 a San Siro. Di seguito la programmazione:

  • Partita: Italia-Ucraina
  • Data: 12 settembre 2023
  • Orario: 20:45
  • Canale TV: Rai Uno
  • Streaming: Rai Play

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE B:
Ascoli - Brescia
Reggiana - Sudtirol
Palermo - Ternana
Sampdoria - Cremonese
Lecco - Como
Catanzaro - Bari
Parma - Cosenza

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...