Virgilio Sport

Jorge Lorenzo, bordate a Valentino Rossi e Marc Marquez

L'ex centauro spagnolo torna a parlare del Dottore: "Io ero autentico, lui..."

Pubblicato:

L’ex centauro della MotoGp Jorge Lorenzo, grande rivale di Valentino Rossi, è tornato a parlare della sua carriera in un’intervista alla trasmissione Tv ‘La Roca’.

Il cinque volte campione del mondo si è ritirato nel 2019 dopo un’annata difficile con la Honda, lasciandosi alle spalle una carriera da 68 vittorie nel Motomondiale e diverse rivalità, la principale quella con il Dottore, suo compagno di squadra per sette anni alla Yamaha.

Jorge Lorenzo e la differenza con Valentino Rossi

“Ci sono diversi tipi di piloti – ha spiegato Lorenzo -: quelli che sono più simpatici e vanno d’accordo con tutti, e quelli che stanno più all’interno del team. Io ero meno in contatto con gli altri perché lavoravo sempre“. Il riferimento a Valentino Rossi, leader carismatico e punto di riferimento nel paddock, è evidente: “Nel bene e nel male, io ho sempre detto quello che pensavo. Io ero autentico perché dovevo uscire e correre”.

Il centauro di Tavullia era invece protagonista anche fuori dalla pista: “Valentino Rossi sapeva essere gentile con la telecamera prima di iniziare a correre. Era una cosa che non potevo né volevo fare”.

Jorge Lorenzo: “Mi manca vincere”

Il pilota maiorchino proprio come Rossi si è cimentato nelle quattro ruote, e in questa stagione proseguirà la sua esperienza nella Porsche Supercup. Lo spagnolo si diverte ma la nostalgia della MotoGp si sente: “Quello che mi manca di più è vincere“.

“Penso che o sei nato competitivo, geneticamente, o semplicemente non lo sei. Nel mio caso sono nato molto competitivo. Inventavo dei giochi a scuola per battere i miei amici”, ha spiegato il campione iberico.

Jorge Lorenzo: “Io e Marquez non ci parlavamo”

Molti tifosi, soprattutto quelli di Valentino Rossi, lo hanno identificato come amico (o “complice”) di Marc Marquez dopo quanto successo nel controverso Mondiale 2015 di MotoGp. Ma Lorenzo nel documentario “All In” dedicato al numero 93 della Honda ha spiegato di non essere mai stato in grandi rapporti con il catalano.

“In effetti, non abbiamo praticamente mai parlato. Io e Marc eravamo nemici. Mi fece arrabbiare molto nel 2013 a Jerez, quando mi sorpassò senza pensare a quello che poteva succedermi. Non rispettava i suoi rivali. Ma senza quell’ambizione non avrebbe vinto tutti quei Mondiali che ha vinto”.

Jorge Lorenzo, bordate a Valentino Rossi e Marc Marquez Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...