Virgilio Sport

Juve all'assalto, Icardi ha detto sì: gli ostacoli e le alternative

I bianconeri escono allo scoperto e puntano l'attaccante argentino: ma potrà arrivare solo in prestito.

Pubblicato:

E’ Mauro Icardi il giocatore prescelto dalla Juventus in caso di partenza di Alvaro Morata a gennaio, direzione Barcellona. Ne sono ormai certi a Torino, dove stanno lavorando per trovare una soluzione entro gennaio.

Mercato Juventus: Mauro Icardi ha detto sì ai bianconeri

Gli uomini di mercato bianconeri hanno già trovato un’intesa di massima con Wanda Nara e l’entourage del bomber argentino, che è seguito dalla Juventus ormai da anni. Icardi con l’arrivo di Lionel Messi ha trovato ancora meno spazio alla corte di Pochettino, e in questa stagione ha disputato 20 partite, partendo titolare solo in nove occasioni,segnando 5 gol.

Maurito vuole rilanciarsi da protagonista in Italia, la sua seconda casa, e guarda con grande interesse a un suo trasferimento a Torino.

Juventus-Icardi: la distanza con il Psg

I contatti con il Paris Saint Germain e Leonardo sono stati avviati, ma la distanza tra le due parti è netta: il club piemontese vorrebbe prendere il giocatore solo in prestito per 6 mesi, con diritto di riscatto il prossimo giugno. I bianconeri vorrebbero un trasferimento a titolo temporaneo in modo da scegliere l’investimento più oneroso con calma la prossima estate.

Il Psg però non è intenzionato ad accogliere la proposta di un prestito secco, Leonardo vuole una cessione a titolo definitivo per una cifra intorno ai 35 milioni di euro. La trattativa è ancora agli inizi, ci si potrebbe accordare su un prestito oneroso. Icardi piace ad Allegri, ma la Juve vuole vederci chiaro sulle sue condizioni fisiche e sul suo attuale momento di forma.

Juventus: le alternative a Icardi

Oltre a Icardi la Juventus ha sempre nel mirino il bomber della Fiorentina Dusan Vlahovic e l’attaccante del Sassuolo Gianluca Scamacca, praticamente inavvicinabili a gennaio a causa del valore del loro cartellino. Piace l’ex Napoli Arek Milik, anche lui troppo caro (il Marsiglia chiede 20 milioni di euro). No secco invece per Depay del Barcellona, perché non è un centravanti e Allegri ha chiesto espressamente un numero 9.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...