Virgilio Sport

Juve, Allegri gelido su Giuntoli nuovo ds e sullo scudetto del Napoli

Il tecnico bianconero aspetta la gara con l'Atalanta per capire la quota Champions e rimanda Pogba

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Quel maggio dove tutto si decide è arrivato: Allegri ha davanti la sua triplice sfida, centrare la zona-Champions al netto di possibili penalizzazioni e vincere Coppa Italia ed Europa League. La vittoria di mercoledì con il Lecce ha interrotto una striscia negativa che stava per vanificare tutto, ora il tecnico della Juventus chiede il rush finale, consapevole che stanno tornando al meglio i suoi giocatori più attesi, da Vlahovic – che si è sbloccato con un eurogol – a Pogba che ha iniziato a far vedere qualche lampo come ai vecchi tempi. Lo scontro diretto con l’Atalanta è la cartina di tornasole per capire quanto siano fondate le ambizioni dei bianconeri.

Juventus, Allegri non si sbilancia sulla formazione

“Mancano cinque partite, ci sono scontri diretti e domani sera ne sapremo di più sulla quota-Champions, sapremo se è a 72 o a 73. Sulla formazione posso dirvi che non ho deciso niente per l’attacco, c’è anche Kean dopo un mese di inattività, abbiamo una partita ogni 4 giorni ma si può essere determinanti anche entrando per la mezzora finale. La squadra sta bene, siamo lì in lotta, si deve fare un passettino alla volta. Non battiamo l’Atalanta da sei partite, loro vengono da tre vittorie, sono in ascesa”.

Juventus, Allegri non commenta ipotesi Giuntoli come ds

Si parla di Giuntoli come nuovo ds della Juve, Allegri è gelido:”Ci sono 30 giorni importanti ora, poi il 5 giugno deciderà cosa fare sulle scelte a 360 gradi ma fino a quel giorno inutile parlare di chi può arrivare o no, la scelta del ds non è mia, è della società. Quando avranno scelto me lo comunicheranno. Lo scudetto del Napoli? Ci sono stagioni in cui tutto ti va a favore o tutto contro, hanno strameritato, complimenti ma l’anno prossimo sarà un altro campionato. La loro festa ci ha punto nell’orgoglio? E’ sempre così quando non vinciamo, l’anno prossimo dobbiamo tornare a lottare per vincere lo scudetto. Quando vedi vincere gli altri ti viene ancora più voglia ma è normale, ora dobbiamo cercare di giocare la prossima Champions”

Juventus, Allegri fa chiarezza su Pogba

Capitolo Pogba, Allegri fa capire che non sarà ancora titolare: “Ha fatto bene nei 20′ giocati, per lui questa è stata una stagione maledetta, dalla non-operazione ai mezzi infortuni che ha avuto siamo arrivati a questo punto della stagione, devo cercare di utilizzarlo al meglio perché ora conta solo l’obiettivo di arrivare in Champions. L’anno prossimo sarà un’altra storia, gli obiettivi personali ora non contano niente, tutti devono essere a disposizione che facciano un minuto o che ne facciano 90″

Infine una precisazione: “Due-tre ragazzi presto potrebbero lasciare la Juve per andare nell’Under 20: “Resta un privilegio per il club, Soulè partirà dopo Cremona, mentre Illing rimarrà qui con noi, su Miretti al momento non ci sono richieste

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...