Virgilio Sport

Pagelle Juventus-Lecce 2-1. Vlahovic ritrova il gol, sprazzi di Pogba e Paredes

Top e flop di Juve-Lecce: Paredes trova il primo gol in maglia bianconera, Ceesay pareggia su rigore prima del 2-1 siglato dal centravanti serbo. Bene anche Oudin e Banda

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La Juventus torna a vincere in campionato dopo un mese, scavalcando momentaneamente la Lazio al secondo posto. Soffrendo contro un Lecce voglioso e più che dignitoso, i bianconeri hanno portato a casa un successo pesante targato Dusan Vlahovic, tornato al gol dopo un lungo digiuno. Si comincia con lo spavento di Ceesay, che segna dopo 3′ ma in fuorigioco, poi Paredes sigla il suo primo gol in maglia bianconera. Il 2-0 di Miretti viene annullato per un’unghia in fuorigioco, e come spesso accade i bianconeri arretrano fino a subire il pari del Lecce, grazie ad un rigore di Ceesay. Serve una rasoiata al volo di Vlahovic per riportare i bianconeri avanti. Nel secondo tempo un gol sbagliato da un metro Miretti e un palo spaccato da Danilo, tanto Lecce e tanta sofferenza, ma alla fine è 2-1 per la squadra di Allegri.

Juventus-Lecce 2-1; cronaca, statistiche, highlights

Le pagelle della Juventus

  • Szczesny 6,5 – Ceesay lo fredda, bravo su Baschirotto nel secondo tempo, sicuro in altre occasioni nella ripresa
    Bremer 6 – Banda è un cliente non facile da gestire, lui riesce a mettere le toppe al momento giusto ma non è una partita tranquilla e deve usare un giallo (87′ Gatti sv)
    Bonucci 6,5 – La velocità di Ceesay è un fattore, se la cava con l’esperienza e l’aiuto dei compagni. Qualche lancio dei suoi innescano attaccanti e centrocampisti, due grandi chiusure (testa e scivolata) nel secondo tempo
    Danilo 6 – Conferma il momento poco felice, causa il rigore con un fallo di mano evitabile. Comunque attento su Oudin, prende il sedicesimo palo della stagione bianconera
    De Sciglio 6 – Purtroppo l’infortunio sembra grave. Fino a quel momento se l’era cavata su Banda (33′ Cuadrado 5,5 – Soffre Banda, prima azione degna di nota al 78′)
    Fagioli 6,5 – Bravo soprattutto in fase di non possesso, serve alcuni palloni d’oro a Miretti. L’impressione è sempre la stessa: dovrebbe stare di più nel mezzo del gioco
    Paredes 6 – Il gol illumina una prestazione disattenta: gioca troppo basso, con Bonucci in campo forse è inutile. Si prende un giallo totalmente inutile che gli farà saltare la prossima partita (87′ Locatelli sv)
    Miretti 6,5 – Tanti inserimenti pericolosi, un gol annullato per un alluce in fuorigioco, uno sbagliato da due passi. Nel bene e nel male, è l’argento vivo della Juventus (73′ Pogba 6,5 – Ben più di uno sprazzo della sua immensa classe)
    Kostic 6,5 – Nono assist dell’anno, moto perpetuo sulla sinistra e punto di riferimento immancabile. Nel secondo tempo Baschirotto gli crea qualche problema in più
    Di Maria 6,5 – Sciorina il suo repertorio di controlli, dribbling, assist: anche se non incide sul risultato, è uno spettacolo (73′ Chiesa 5,5 Non riesce a incidere, nonostante abbia tanto spazio a disposizione)
    Vlahovic 7 – Primo tempo di nulla, poi la rasoiata di sinistro che regala il 2-1 alla Juve. Cresce nella ripresa quando riesce a tenere alcuni palloni importanti
  • All. Allegri 6,5 – La solita Juve, che arretra troppo e concede pericolosamente campo al Lecce. Alla fine la vince, ma resta sempre la sensazione che si possa fare molto di più. Questa volta nessun esperimento tattico: 3-5-2 fino alla fine

Le pagelle del Lecce

  • Falcone 6 – La barriera piazzata su Paredes non è delle migliori, in ritardo poi nel tuffo. La Juve lo grazia più volte nel secondo tempo, lui comunque è bravo in più di un’occasione
    Baschirotto 6 – Torna a fare il terzino destro come ai tempi di Ascoli, soffre Kostic ma non sfigura. Nel secondo tempo alza la posizione e si rende anche pericoloso
    Umtiti 6 – Baluardo difficilmente superabile, Vlahovic segna solo quando gli gira al largo
    Romagnoli 5.5 – Prima da titolare, se la cava bene anche se non sempre è sicuro nelle chiusure
    Pezzella 6 – Da una sua discesa nasce il rigore, nel primo tempo tiene botta senza troppi problemi (70′ Ceccaroni 5 – Soffre Cuadrado)
    Gonzalez 5 – Non legge praticamente mai gli inserimenti di Miretti (60′ Di Francesco 5 – Non si fa notare)
    Hjulmand 6,5 – Dirige il traffico nel mezzo e tenta qualche lancio illuminante, va in difficoltà solo quando Di Maria si muove dalle sue parti (89′ Persson sv)
    Maleh 5 – Prova a mettere in campo la sua sostanza, ma non incide (60′ Blin 5,5 – Cerca di dare sostanza in mezzo)
    Oudin 6,5 – Torna a fare l’attaccante, inizia furoreggiando ma si spegne presto. Meglio quando arretra a dare una mano nel mezzo
    Ceesay 6 – Mette in apprensione Bonucci, calcia un rigore perfetto, parte spesso alle spalle dei difensori creando più di un problema. Si divora il 2-2 di testa (89′ Colombo sv)
    Banda 6,5 – E’ il più pericoloso del Lecce, dal suo lato nascono i problemi principali per la difesa della Juve. Cala vistosamente nel finale
  • All. Baroni 6 – Il Lecce lascia giocare la Juve e tiene le linee compatte, soprattutto per non lasciare spazio a Di Maria (che comunque se lo trova da solo). Nel secondo tempo alza il baricentro e prova a pareggiarla, mostrando coraggio

La pagella dell’arbitro

Fourneau 6,5 – Partita agevole, bravo nel distribuire chiamate e cartellini. Forse qualche volta un po’ fiscale, ma la conduzione resta ottima

Il nostro supertop: Dusan Vlahovic

Non segnava da Salernitana-Juventus, 763 minuti di digiuno: inizio difficile con alcuni agganci sbagliati e la marcatura asfissiante di Umtiti, poi scaglia un tremendo sinistro su assist di Kostic che alla lunga si rivela il gol decisivo della partita.

Il nostro superflop: Joan Gonzalez

Non è mai riuscito a prendere Miretti, che si è presentato varie volte al tiro. Impalpabile anche in fase di possesso, Baroni è stato praticamente costretto a toglierlo dopo un’ora di gioco

Pagelle Juventus-Lecce 2-1. Vlahovic ritrova il gol, sprazzi di Pogba e Paredes

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...