Virgilio Sport

Juventus, Allegri sbotta in diretta tv: "Tutte ca...te, parlate del nulla"

Il tecnico bianconero non cerca scuse dopo l'1-1: "Il rigore? Inutile piangersi addosso". E poi si infuria in diretta tv

16-02-2023 23:53

Solo un pareggio per la Juventus nella gara d’andata dei playoff di Europa League contro il Nantes. I bianconeri hanno dominato a lungo la partita all’Allianz Stadium, ma dopo il vantaggio di Vlahovic hanno sprecato troppo, subendo nella ripresa l’1-1 di Blas.

Nel finale pali e traverse per i torinesi, e il contestatissimo episodio del rigore negato nonostante l’intervento del Var che ha lasciato l’amaro in bocca ai torinesi. Dopo la partita Massimiliano Allegri non ha però cercato scuse (“Inutile piangersi addosso“) e poi ha sbottato sul “corto muso”: “Tutte ca…te, per me parlano i numeri”.

Juve, Allegri: “Dopo il gol andavamo al rallentatore”

“L’episodio del rigore? L’ho visto ora. È inutile stare a dire mano o rigore o che c’era il secondo giallo. Dopo il vantaggio abbiamo giocato al rallentatore, potevamo fare il due a zero su contropiede… – ha dichiarato a Sky il tecnico toscano -. Poi dopo il loro 1-1 ci siamo riaccesi, in queste partite serve fare più gol. Inutile piangersi addosso, dobbiamo conquistarci la qualificazione in Francia ma prima c’è lo Spezia”.

“Dobbiamo essere fiduciosi per il ritorno, sarà difficile ma le qualità tecniche nostre sono importanti – ha continuato Allegri -. La palla non si gestisce andando uno all’ora, abbiamo tenuto spesso la palla ferma, poi quando viaggiava abbiamo creato altre occasioni”.

Allegri: “Di Maria doveva tirare”

Sul gol subito dopo il contropiede sprecato: “Di Maria doveva tirare, ha scelto il dribbling, capita, poi però non si può far fare 80 metri e non fare un fallo… Purtroppo è capitato perché in quel momento eravamo un po’ usciti dalla partita, giocavamo al rallentatore con questi passaggi lenti, fermi, con questa palla”.

Chiesa? Ha fatto delle buone cose, ma tutta la squadra quando c’era da giocare ha fatto bene, poi abbiamo sbagliato questa, poi c’è Bremer che è scivolato, loro hanno fatto anche un bel gol, non era semplice”.

Allegri: “Voglio l’1-0? Tutte ca…te”

Sulla Juve non più “corto muso” è sbottato: “Non è che voglio la Juve dell’1-0, queste sono ca…te… Ho solo detto che quando la palla la addormentiamo non va bene, poi se sbagliamo gli ultimi passaggi… Bisogna migliorare, io non ho mai voluto la squadra che vince 1-0, è un luogo comune che si dice ma non è vero, è inesatto”.

“Guardate le mie squadre – ha continuato il suo sfogo Allegri -, hanno sempre avuto miglior difesa e secondo miglior attacco. Le chiacchiere stanno a zero. Chi le vuole le squadre vincere 1-0? Le mie squadre hanno sempre fatto da 70 a 80 gol, io chiacchiero di numeri, non del niente. Questo è poco ma sicuro, parlate di robe serie, non del niente… Così mi fate arrabbiare, è una roba che vi siete creati voi. A me dispiace solo una cosa, non aver vinto. Che è l’unica cosa che conta. Voi siete bravi, ma nella vita contano i fatti”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...