Virgilio Sport

Juve, bufera social: "è sempre la stessa storia"

Infuria la polemica in rete per l'arbitraggio di Rocchi in Bologna-Juve ma anche l'assistente var Chiffi non se la cava

Pubblicato:

Juve, bufera social: "è sempre la stessa storia"

La Juventus torna alla vittoria, la prima di questo post lockdown. Ma nel 2-0 al Dall’Ara sul Bologna firmato da Ronaldo e Dybala pesa l’arbitraggio di Rocchi, coadiuvato da Chiffi al Var. Diverse le decisioni che non sono piaciute sui social. Tantissime le critiche per la disparità di trattamento sul rigore dato alla Juve e non concesso al Bologna nella ripresa. Infuria la polemica nel post gara in rete.

Rocchi-Chiffi: rigore sì Juve, rigore no Bologna

Al di là del ritorno al gol di Cristiano Ronaldo, della perla di Dybala per il 2-0, le polemiche sulla Juve nascono dalla direzione di Rocchi ma anche per le considerazioni di Chiffi al var. Due azioni simili nello svolgimento ma non nell’esito, almeno stando alle decisioni arbitrali hanno pesato e non poco sull’economia della partita e sui giudizi di tifosi e appasionati sui social.

Il rigore per la Juve, Sinisa non ci sta

Al 20′ lo scontro in area tra Denswill e De Ligt vede il centrale olandese per le terre. Rocchi si consulta col var dove Chiffi segnala una trattenuta di maglia del giocatore rossoblu: è rigore che Cr7 segna. Mihajlovic, subito dopo il vantaggio bianconero ha gridato: “Voglio vedere se ci danno un rigore così su calcio d’angolo anche a noi” riferendosi alla ‘generosità’ di Rocchi e degli addetti al VAR.

Ma anche per il popolo della rete, soprattutto quello di fede non juventina il penalty non è così netto: “I rigori per una mezza trattenuta del genere in Serie A li danno solo ad una squadra” scrive l’account satirico Ruttosporc. In tanti gli vanno dietro: “Il problema non è il singolo episodio. Il problema è che certi rigori vengono concessi solo in determinate occasioni”; e ancora: “In questi prossimi turni di campionato ne vedremo delle belle.. al rubentino servirà l’aiutino”.

In tanti fanno dei paralleli con falli simili del recente passato, addirittura il rigore dato contro il Milan poco prima a Lecce fino alla trattenuta su De Vrij in Lazio-Inter pre lockdown. “Il rigore per la Juve mi ha ricordato perché i primi due mesi senza calcio sono stati decisamente un toccasana per il mio umore” scrive polemico qualcuno.

Il non rigore per il Bologna

Ma non finisce qui perchè succede che a inizio ripresa, nella stessa area di rigore, dove stavolta attacca il Bologna, De Sciglio intervenga a gamba alta su Barrow che lo anticipa, colpendolo. Il gioco si ferma, la scena è la stessa. Conciliabolo via radio Rocchi-Chiffi. Quest’ultimo ha avvisato Rocchi che non c’erano gli estremi per assegnare calcio di rigore. Il direttore di gara, dunque, ha fatto continuare senza assegnare penalty per i rossoblù.

Immediate le repliche sui social: “Rigore e giallo? No, no. Non preoccupatevi” scrive qualcuno ironicamente;  “Se dai il rigore alla Juve non puoi non dare quello al Bologna…. si chiama uniformità di giudizio!”; “Rocky per dare rigore alla juve è andato a vedere minuziosamente al var, per quello del bologna si è fidato del parere di ciruzzo il paninaro juventino fuori dallo stadio collegato tramite auricolare”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...