Virgilio Sport

Juve, Trevisani attacca la gestione Allegri: "Roba da non credere"

Il giornalista e telecronista Mediaset bacchetta Allegri per il momento difficile della Juve e alcune considerazioni sul calcio nella famose lite con Adani. Social bianconeri in rivolta

Pubblicato:

Archiviata la sosta per le Nazionali si torna fortemente a parlare di serie A che riprende sabato con due grandi sfide Lazio-Juventus e Fiorentina-Milan per non parlare del big match Inter-Napoli di domenica sera. E tornando a parlare di campionato si torna a parlare di Juve e della delusione nella prima parte di stagione da parte della squadra di Allegri. Non le ha mandate a dire Riccardo Trevisani, volto e voce delle telecronache di Mediaset proprio da quest’anno. Il suo è un vero e proprio attacco alla gestione del tecnico toscano.

Juventus, Trevisani bacchetta Allegri

Il giornalista e telecronista Mediaset, Riccardo Trevisani, ospite del programma Casa Juventibus su Twicth condotto da Massimo Zampini, ha severamente criticato alcune idee di Max Allegri sulla gestione del calcio, specie in questo momento in cui i risultati della Juve, almeno in campionato tardano a venire, con enorme ritardo in classifica rispetto alle prime della classe, Milan e Napoli.

In particolare si parlava, con la presenza anche di Marco Cattaneo, ora a Dazn, del famoso litigio in diretta tv tra Allegri e Adani, proprio con Cattaneo, allora giornalista Sky, a moderare in studio l’acceso confronto. Trevisani ricorda e commenta così:

“Allegri ci ha disse che il calcio è come il basket, palla al più bravo, canestro e ci si abbraccia. Non è così. Nel basket per dare la palla a LeBron James, come sostiene lui, ci sono 47 blocchi prima, ci sono schemi studiati a tavolino. Una squadra di calcio allo stesso modo è composta da decine di collaboratori: se fosse semplice allenare, potrebbe farlo chiunque. Lui prende 9 milioni, allora prendiamo uno dalla strada e facciamogli allenare la Juventus…”.

Trevisani: “Non credo che la Juve sia inferiore alle altre”

Un’altra analisi di Trevisani si è soffermata sulla forza, in valore assoluto, della rosa della Juventus, giudicata da molti non al livello delle prime squadre in classifica.

“Sento dire delle cose sulla Juve a cui non posso credere e che contesterò sempre. E’ vero che a parte Chiesa negli ultimi anno la Juventus ha sbagliato molti acquisti. Era la squadra più forte, ora non lo è più almeno nettamente ma io non posso credere a quelli che dicono che Milan, Napoli, Inter, Atalanta sono più forti della Juve. Trovatemi voi una squadra più forte degli 11 titolari della Juve. Sì ci sarà qualcuno meglio di Morata, Bentancur, e poi? Chi c’è meglio di Alex Sandro? Solo Theo Hernandez, ad esempio il Napoli è primo con Mario Rui, faresti a cambio con Alex Sandro? Secondo me uno juventino si tiene anche Luca Pellegrini rispetto a Mario Rui, tanto per fare un esempio”.

Zampini difende Trevisani dagli attacchi social

Le parole dure sulla gestione Juve di Trevisani hanno ovviamente fatto il giro del web finendo per essere oggetto di forti critiche da parte dei tifosi più incalliti che hanno perfino criticato la scelta di Zampini di invitarlo in una trasmissione comunque a tinte bianconere. “Le parole di Trevisani offrono spunti sui quali si può essere d’accordo o meno ma purtroppo me lo aspettavo che la sua ospitata a #CasaJuventibus avrebbe risvegliato il delirio degli Allegriout” scrive un tifoso.

L’opinionista juventino ha invece difeso e spiegato la sua scelta: “Al di là dei singoli gruppi, mi piace molto che ci sia chi si lamenta per il tanto spazio dato a Trevisani e chi pensa che ci abbia sorpreso ascoltare le sue tesi (ma l’ho invitato per quello!)”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...