Virgilio Sport

Juventus, Allegri nervoso e rammaricato: "La rigiocherei così"

Dopo la brutta sconfitta col Villarreal, è un Allegri triste e nervoso quello che si presenta ai microfoni dei giornalisti.

Pubblicato:

Il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato ai microfoni di Sky Sport subito dopo la tremenda sconfitta per 3-0 subita contro il Villarreal all‘Allianz Stadium nel ritorno degli ottavi di UEFA Champions League. La Juventus è stata eliminata negli ottavi in tutte le ultime tre edizioni di Champions League, tante quante in totale nelle precedenti 10 partecipazioni in questa fase nel torneo.

Juventus, Allegri: “La rigiocherei esattamente come hanno fatto i ragazzi”

Visibilmente provato e dispiaciuto, Allegri non fa colpe ai suoi giocatori. Potrebbe essere anche una tattica mentale, ma l’atteggiamento di Allegri è sincero:

“Se potessi giocarla di nuovo? La rigiocherei esattamente come hanno fatto i ragazzi stasera. Abbiamo giocato bene per 75′, loro si sono messi tutti dietro e la partita si poteva sbloccare solamente con un episodio così come alla fine è stato. Bisogna accettare questa brutta sconfitta, dispiace, ma ai ragazzi non c’è da rimproverare nulla perché hanno fatto una buona gara”.

Juventus, Allegri molto nervoso a fine gara: “Con chi ce l’avevo? Non con Emery”

L”allenatore del Villarreal Unai Emery è passato per la prima volta da una fase a eliminazione diretta della UEFA Champions League, essendo stato eliminato agli ottavi in ciascuno dei suoi tre tentativi precedenti (Valencia 2010/11, PSG 2016/17 e PSG 2017/18). Proprio sul finire di gara, si è visto Allegri inveire pesantemente. 

Al tecnico bianconeri viene chiesto se il destinatario di quelle urla fosse il tecnico avversario Unai Emery, ma Allegri nega:

“Con chi ce l’avevo? Con nessuno, non di certo con Emery al quale vanno i complimenti, ha fatto una gara giusta. Ero arrabbiato ma in generale. Questo è il calcio, a volte gli episodi vanno a favore o contro. Loro si sono messi in nove dietro la linea della palla, non venivano neanche più a prenderci, la loro intenzione era allungare la gara o sfruttare gli episodi, noi siamo stati ingenui in occasione del primo rigore, Rugani ha fatto una buona gara. Poi abbiamo perso un po’ la dimensione del campo, dovevamo gestire meglio perché mancava ancora un quarto d’ora, non siamo riusciti a recuperarla e abbiamo preso altri due gol”.

Juventus, Allegri: “Ora pensiamo al campionato”

Non c’è però tempo per abbassare la testa, nonostante Cuadrado abbia dichiarato, nel post gara, che qualche giorno di tensione ci sarà sicuramente. La Juventus infatti è impegnata in un momento difficilissimo della stagione, cercando di garantirsi un posto nella prossima Champions League e attendendo anche le semifinali di Coppa Italia contro la Fiorentina:

“Ora subito testa al resto della stagione e al campionato perché se per un attimo mettiamo da parte la delusione di questa gara, stiamo comunque facendo un buon lavoro”.

 

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...