Virgilio Sport

Juventus, frenata per Motta: Giuntoli non ha ancora l’accordo sul contratto

Il tecnico non è soddisfatto della proposta avanzata dal Football Director bianconero, ma la trattativa prosegue: la soluzione potrebbe trovarsi a metà strada 

Pubblicato:

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, per Virgilio Sport segue anche il calcio ma è con la pallanuoto che esalta competenze e passioni. Cura la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

La Juventus ha scelto ormai da tempo Thiago Motta come suo prossimo allenatore, ma l’accordo per il contratto del tecnico italo-brasiliano ancora non è stato raggiunto: secondo SportMediaset le parti sono lontane ancora 1,5 milioni di euro.

Juventus, Giuntoli tratta ancora con gli agenti di Motta

Pareva fatta per la Juventus, dopo l’addio di Massimiliano Allegri e la fine del campionato – terminato con Paolo Montero in panchina – i tifosi bianconeri attendevano quasi come una formalità l’annuncio di Thiago Motta come nuovo allenatore. Secondo SportMediaset, invece, il Football Director Cristiano Giuntoli e i rappresentanti del tecnico ex Bologna sono ancora impegnati nelle trattative per il contratto.

Juventus, il no di Motta al contratto proposto da Giuntoli

La Juventus e Giuntoli hanno messo sul piatto un’offerta da 3,5 milioni di euro netti l’anno per 3 anni, una proposta che, però, sembra non accontentare Motta al momento. In questi giorni il tecnico è in vacanza in Portogallo, ma i suoi agenti sono al lavoro per trovare la quadratura con la Juve. La loro richiesta, però, è più alta rispetto all’offerta dei bianconeri: Motta vorrebbe firmare un contratto 5 milioni di euro netti a stagione. Per la Juventus, si tratta di una spesa che, al lordo, implica un esborso di ulteriori 9 milioni di euro.

Juventus, la soluzione per l’accordo con Motta

La trattativa è dunque rallentata, Giuntoli sta studiando la strategia per convincere definitivamente Motta, ma l’impressione è che alla fine l’accordo verrà trovato. Come spesso accade in questi casi, la soluzione sta nel mezzo: se la Juventus si spingesse fino a 4 milioni di euro, aggiungendo magari qualche bonus legato ai risultati, allora Motta difficilmente direbbe no. L’obiettivo di entrambe le parti, infatti, resta quello di vedere l’ex tecnico del Bologna sulla panchina bianconera.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...