Virgilio Sport

Juventus, l’ennesimo giallo fa scoppiare il putiferio sul web

Massimiliano Allegri in conferenza ammette di non avere una tabella per il rientro di Paul Pogba, ancora alla ricerca dei primi minuti della stagione e i tifosi perdono la pazienza

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Nessuna timeline per il ritorno in campo di Paul Pogba. Quello del centrocampista francese è diventato un vero e proprio caso al punto che lo stesso Massimiliano Allegri ha rivelato di non avere nessuna tempistica per il ritorno in campo del centrocampista francese che fino a questo momento non ha ancora giocato nemmeno un minuto in gare ufficiali della Juventus.

Ritorno di Pogba: anche Allegri naviga a vista

Massimiliano Allegri è stato sollecitato sull’argomento Pogba in vista dell’impegno in campionato contro la Fiorentina ma il tecnico toscano con grande onestà ha ammesso di non avere ancora nessuna indicazione sulla tempistica: “Pogba in questo momento è ai box, non solo non ci sarà domani ma nemmeno con il Nantes. Questa è la realtà, sta lavorando per tornare a disposizione e non so dirvi quando potrà tornare. Magari tra una settimana, magari tra una ventina di giorni. E’ un percorso normale dopo un menisco esterno, un giorno ti fa lavorare bene e un giorno ti dà fastidio. Lui ci mette tutto l’impegno possibile ma al momento non può giocare”.

Juventus, il caso Pogba manda su tutte le furie i tifosi

Le parole di Massimiliano Allegri su Paul Pogba con l’incertezza che avvolge il centrocampista francese va a colpire una ferita aperta tra i tifosi della Juventus. Il Polpo doveva rappresentare il grande colpo della stagione e invece arrivati a febbraio non ha ancora giocato una gara ufficiale. “Questa storia dell’infortunio comincia a non quadrare – dice Dario – delusione profonda non vederlo i campo e dovergli anche pagare lo stipendio”. Mentre Vincenzo scrive: “Ad oggi siamo molto sotto i livelli di Ramsey come acquisto”.

C’è anche chi prova a scherzare su questa situazione: “Diciamolo. Pogba si sta preparando per i Mondiali del 2026. Inutile affrettare i tempi”. Mentre Ale sostiene che non il caso relativo al francese sia l’ultimo di una lunga serie: “Con Pogba si è verificato il mix perfetto della Juve degli ultimi anni: ennesimo ingaggio scellerato di un ex calciatore ed ennesima gestione terribile di un infortunio molto delicato. Niente di imprevedibile”.

Caso Pogba: tutte le tappe del giallo

La storia tra Paul Pogba e la Juventus doveva essere quella della rinascita di un amore ed invece sembra prendere una direzione diversa rispetto a quella pensata l’11 luglio in occasione dell’annuncio del ritorno del giocatore francese. L’infortunio arriva il 23 luglio in allenamento dove riporta la lesione al menisco esterno del ginocchio destro. Dopo alcuni consulti il 2 agosto il centrocampista decide di non operarsi e di scegliere la terapia conservativa che però non dà i risultati sperati e che lo costringe ad operarsi il 5 settembre scorso. Da quel momento comincia una riabilitazione che però è puntellata di altri piccoli infortuni che non gli permettono di scendere in campo.

Juventus, l’ennesimo giallo fa scoppiare il putiferio sul web Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...