Virgilio Sport

Juventus, le parole di Allegri e Scanavino scatenano la rabba dei tifosi sui social

Arrivano sempre più segnali sulla probabile riconferma del tecnico bianconero per la prossima stagione, il retroscena e il pensiero del popolo di Mada

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Più lo butti giù e più si tira su. Se Allegri è stato da tempo delegittimato dai tifosi della Juventus, per il club il tecnico non ha colpe sul momento difficile della squadra e a giudicare dalle parole di Scanavino sta facendo un buon lavoro. Arrivano diversi segnali sulla possibile conferma del tecnico livornese, che peraltro ha un contratto che scade solo nel 2025 e per il popolo bianconero è una brutta notizia.

Allegri ha ricordato cosa gli avevano chiesto

Aveva iniziato proprio Allegri, parlando a The Athletic, a ricordare cosa gli era stato chiesto quando la Juve lo ha richiamato per sostituire Sarri, ovvero il lancio di giovani. Poi le parole di Maurizio Scanavino hanno fatto il resto.

Scanavino ribadisce fiducia del club in Allegri

Scanavino ha ribadito che il club mantiene fiducia in Massimiliano Allegri e ricordato gli obiettivi fissati al tecnico: ritorno in Champions League e qualificazione alla finale della Coppa Italia. I soldi della Champions futura e quelli garantiti dalla partecipazione alla Supercoppa Italiana, aperta a vincente e finalista della Coppa Italia. La conferma che Allegri ha detto la verità lungo tutta la stagione, segnalando di non avere obblighi diversi da quelli consegnatogli come mission dalla società. Non sono bastate le polemiche per la lite con Sky a far perdere fiducia nel tecnico.

La rabbia dei tifosi sul web

Molti tifosi della Juventus si sono arrabbiati, sostenendo che il club più vincente, ricco e glorioso d’Italia non può fissarsi obiettivi così minimalisti, e sul web è polemica. Fioccano i commenti: “Mi viene da chiederle se Scannavino avesse potuto dire qualcosa di diverso? Se, con una qualificazione in Champions ancora da conquistare, avrebbe potuto sfiduciare apertamente l’allenatore? D’altronde ricordo che ogni anno Allegri diceva che l’anno prossimo la Juve avrebbe vinto”

C’è chi scrive: “Nessuno mette in dubbio che gli obiettivi (per ora) siano in linea, ma 7 punti in 8 giornate sono vergognosi, indipendentemente da quello fatto prima” e poi: “Mancano 12 partite difficilissime e la semifinale é vs la Lazio di Tudor e se non ve ne foste accorti, la Juventus ha spento i motori da 2 mesi. No, perché nel parlare di “obiettivi” ci si dimentica che non sono stati ancora raggiunti”

I tifosi sono scatenati: “Le dichiarazioni di Scanavino danno fastidio perché gli obiettivi fissati non sono da Juve, come quelle di Allegri. Pur in un periodo storico particolare, Scanavino ed Allegri non rappresentano nulla della juventinità” e infine: DNA Juventus si nasce non si diventa,ecco perché non ha il DNA Juventus,ecco perché il suo ritorno alla Juventus per ricostruire non è stata la scelta giusta per Juventus, per rinascere e ricostruire serve il DNA Juventus, è un fallimento”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...