Virgilio Sport

Juventus: oggi in programma il CDA, ma non si parlerà di Allegri

Gli azionisti della Juventus si riuniscono per fare il punto della brutta situazione, ma l'incarico di Max Allegri non sarà all'ordine del giorno.

Pubblicato:

Nella giornata di oggi il consiglio di amministrazione della Juventus si riunisce per fare il punto della situazione bianconera. Come anticipato da Tuttosport, però, il futuro di Max Allegri non dovrebbe essere oggetto di discussione.

Nel frattempo i bianconeri iniziano anche a ragionare sulle prossime mosse da operare sul mercato.

CDA Juve, le due ragioni per le quali non si parla di Allegri

Viene da chiedersi, in questo momento di difficoltà, perché mai gli azionisti, ossia i garanti economici della società, non vogliano parlare del futuro della panchina. Le ragioni sono sostanzialmente due.

In primo luogo la Juve è una cosa a se, essendo sia una società per azioni che una società calcistica professionista. Gli azionisti bianconeri sono tutti manager, con varie competenze, tra le quali però non rientrano quelle calcistiche. Ecco perchè, storicamente, le decisioni di campo nella Vecchia Signora sono sempre state prese da altri dirigenti, quelli dell’area sportiva.

In secondo luogo è ovviamente legato ai costi. L’esonero di Allegri costerebbe tantissimo in termini economici, ed essendo la stagione iniziata da un mese, gli azionisti non sembrano intenzionati ad avvallare una spesa simile.

Le prossime cinque gare decisive per Allegri

Alla fine della sosta, e dunque alla ripresa delle ostilità, i bianconeri avranno un mini tour de force di cinque partite, dove Allegri verrà davvero valutando attentamente, ed è probabile dunque che il suo futuro si deciderà in questo periodo.

Dal 2 al 15 ottobre, i bianconeri saranno attesi da Bologna, sfida bis al Maccabi Haifa in Champions, Milan e derby col Torino. Se neanche queste gare dovessero andare come sperato, sia in termini di gioco espresso che di risultati, allora potrebbe davvero partire il toto-nomi.

Su Cuadrado si tentenna, si cerca un nuovo centrale mancino

Passando in chiusura al mercato, la Juventus , riporta TMW, non ha fretta di mettersi al tavolo con Juan Cuadrado, senatore bianconero il cui contratto scadrà a giugno 2023.

Il suo ingaggio è elevato, e Cherubini vuole studiarsi attentamente le mosse da fare, considerando anche che è tornato di moda, per il colombiano, l’interesse dell’Inter.

Inoltre, scrive Tuttosport, i bianconeri starebbero già guardando per acquistare un elemento che al momento in rosa manca, ossia un difensore centrale di piede sinistro, dato che tutti quelli presenti in rosa sono destri. Il nome sembra quello di Evan Ndicka, difensore 23enne in scadenza di contratto con l’Eintracht Francoforte. Già lanciata la sfida ad altri due colossi del calcio inglese: Liverpool e Chelsea.

Juventus: oggi in programma il CDA, ma non si parlerà di Allegri Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...