Virgilio Sport

Juventus, un tesoro in casa: quanto valgono ora tutti i giovani di Allegri

I bianconeri iniziano a raccogliere i frutti dai baby fenomeni. Yildiz illumina, Cambiaso determina: la Juve ha in rosa un bel bottino da valorizzare

Pubblicato:

Antonio Salomone

Antonio Salomone

Giornalista

Giornalista pubblicista. Lo affascinano, da sempre, le categorie minori e i talenti in erba. Ha fiuto per la notizia e per gli emergenti. Calcio, basket, motori: ci pensa lui

I giovani sono un risparmio per il calciomercato – lo ha detto Andrea Agnelli prima di lasciare il suo incarico di presidente della Juve. Come sempre non parla per dare aria alla bocca. I bianconeri del domani stanno prendendo sempre più luce, con Allegri pronto a gestire i riflettori per evitare strani effetti collaterali. Un esempio? La conferenza prima della sfida di Coppa Italia contro la Salernitana: “Yildiz, sicuro non gioca. Deve rimanere sereno, non sono due partite a decidere se si è un campione”.

Qualche ora fa però ha messo tutti d’accordo: molto probabilmente lo diventerà. Il turco ha realizzato un’opera d’arte da Louvre, dal prezzo inestimabile. Proprio come il suo cartellino, che ora si sta rivalutando. Ma allora quanto valgono i giovani di Max?

La Juve del domani

Chi trova un giovane trova un tesoro, non era proprio così, ma in questo caso possiamo dirlo ad alta voce. I piccoli talenti stanno urlando in campo. Un investimento per il presente e per il futuro. Molti sono figli di un progetto, quello della Next Gen. Il capofila è Miretti. In bianconero è nato e cresciuto e ora sta raccogliendo i frutti. Sta giocando meno, ma ha realizzato le sue prime reti. Yildiz invece è un prodotto del Bayern Monaco, ma la Juve è stata brava a strapparglielo dalle mani quando ancora era solo un nome qualunque in una lunga lista.

Contro la Salernitana ha esordito anche Nonge, definito da Montero come il “nuovo Davids”. Altro ragazzo da monitorare. Dalla seconda squadra vengono anche Iling, Huijsen, Nicolussi Caviglia, Fagioli e Soulé e Barrenechea, ora in prestito al Frosinone (insieme a Kaio Jorge). Dal mercato “linea verde” si sono aggiunti Weah e Cambiaso, con il terzino italiano vera rivelazione di questo inizio stagione, e Facundo Gonzalez, in prestito alla Sampdoria. Nel “Kids party” non va dimenticato Kean, che nonostante giochi ormai da tempo, resta un classe 2000.

Juve, quanto valgono i giovani?

La risposta a questa domanda è poco meno di 140 milioni. Stando alle stime di Transfermarkt molti giovani hanno aumentato il loro valore, grazie alle maggiori presenze e alla fiducia da parte di Allegri. Altri stanno stupendo lontano da Torino, come Soulé, in prestito al Frosinone. Ma alla fine a sorridere è sempre la Juventus.

  • Soulé 25 milioni
  • Kean 18 milioni
  • Miretti 15 milioni
  • Fagioli 15 milioni
  • Cambiaso 15 milioni
  • Weah 14 milioni
  • Yildiz 10 milioni
  • Iling 10 milioni
  • Barrenechea 6 milioni
  • Nicolussi Caviglia 3 milioni
  • Kaio Jorge 3 milioni
  • Huijsen 2.5 milioni
  • Facundo Gonzalez 2 milioni
  • Nonge 700mila

La Juve non si ferma: continua il mercato verde

La politica della Juve è ormai chiara e ha come parola chiave i giovani. E non intende fermarsi. Nei giorni scorsi ha strappato il baby fenomeno Adzic (2006) al Bologna, che probabilmente inizierà la sua avventura in Next Gen per poi aggregarsi al resto della rosa. Sul taccuino di Giuntoli ci sono schizzi di talento, la lista è lunga. Altro che Vecchia Signora, più giovane di così…

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...