Virgilio Sport

Juventus, respinta difesa di Allegri: arriva licenziamento per giusta causa, cosa succede ora

L'ex tecnico bianconero, a Londra per assistere alla finale di Champions League, ha ricevuto la lettera del club che rigetta tutte le sue tesi

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Quando finisce un amore, così come è finito il loro, può succedere di tutto. Può succedere che tra Allegri e la Juventus dopo anni di successi, trofei, difficoltà e dopo l’ultima coppa Italia alzata al cielo si passi senza vie di mezzo a carte bollate ed avvocati. L’ex tecnico bianconero, che si trova a Londra per assistere alla finale di Champions League tra Real Madrid e Borussia Dortmund, ha ricevuto una brutta notizia in mattinata, è arrivata infatti la notifica di licenziamento per giusta causa dopo l’esonero ricevuto all’indomani della finale di Coppa Italia giocata lo scorso 15 maggio a Roma contro l’Atalanta vinta grazie a un gol di Vlahovic.

La Juve non intende pagare più Allegri

Si ricorderà cosa successe due settimane fa in campo. La furia di Allegri senza giacca e cravatta, le parole dette all’arbitro, la frase minacciosa (“dov’è Rocchi?”), l’allontanamento di Giuntoli al momento della premiazione e la rabbia negli spogliatoi con il duro scontro con il direttore di Tuttosport Guido Vaciago. Tutti questi episodi hanno portato al suo allontanamento che oggi, secondo la Juventus, diventa un licenziamento per giusta causa.

La lettera di licenziamento ricevuta a Londra

A rivelare della lettera mattutina è Gianluca Di Marzio che a Sky ripete come per la Juventus sia venuto meno il vincolo fiduciario. Allegri con il suo pool di avvocati, guidato dall’avvocato Paolo Rodella, aveva poi presentato le proprie deduzioni difensive nell’arco dei cinque giorni ma queste non non sono state considerate da parte della Juventus adeguate, quindi la Juventus ha provveduto a notificare il licenziamento per giusta causa al suo ex allenatore.

Cosa succede ora tra Allegri e la Juve

Facile immaginare cosa succede adesso. Da parte dell’allenatore livornese ci sarà l’impugnativa del licenziamento che farà ricorso al Tribunale del Lavoro e chiederà lui stesso ulteriori danni di immagine alla Juve. Si preannuncia una lunga battaglia legale e a questo punto appare assai difficile che Allegri possa sedersi su altre panchine nella prossima stagione, visto che batterà su un contratto ancora in essere con la Juve. A lui si erano interessati negli scorsi giorni due club arabi ma se ne riparlerà almeno tra un anno.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...