Virgilio Sport

L’assist dei tifosi alla Juve: Per ripartire ricominciamo da lui

L’abbraccio tra Del Piero e Modric dopo il match di Champions League rilancia le polemiche sul mancato in ruolo in società de numero 10

Pubblicato:

Un abbraccio tra numeri 10, tra due leggende del calcio: ieri sera Luka Modric ed Alex Del Piero si sono salutati al termine del match tra Real Madrid e Chelsea scatenando l’applauso di tutti gli amanti del bel calcio. Ma quel gesto ha anche riaperto le polemiche in casa Juventus visto che Del Piero non ha mai avuto un ruolo dirigenziale in società.

Del Piero-Modric: l’abbraccio tra due leggende

L’importanza di Alex Del Piero e la sua legacy nel mondo del calcio ha avuto l’ennesima dimostrazione nella serata del Bernabeu con il centrocampista croato, autori di un assist da sogno, che ha parlato a fine gara di quel momento con l’ex giocatore della Juventus: “L’abbraccio con Del Piero? E’ stata una leggenda del calcio e le sue parole significano molto per me”, ha detto Modric dopo che Alex aveva parlato del talento del croato.

Juventus: in società serve uno come Del Piero

In casa Juventus e in particolare tra i tifosi bianconeri si parla da tempo del mancato ruolo di Alex Del Piero all’interno della società. Nel corso degli ultimi anni Nedved è stato spesso criticato per le sue posizioni, e dopo gli ultimi due anni piuttosto deludenti per tanti supporter bianconeri una figura come l’ex numero 10 sarebbe fondamentale in questa fase di transizione.

A lanciare il tema è il giornalista Enrico Turcato che sui social scrive: “Che bello l’abbraccio tra Del Piero e Modric a fine partita. Chissà se qualcuno, prima o poi, spiegherà bene perché un’icona internazionale come Alex, uno conosciuto in tutto il mondo, che ama il bianconero e ha una mentalità vincente, sia ancora fuori dalla società Juventus”.

Juve: i tifosi si dividono su Alex Del Piero

Gli incarichi agli ex calciatori continuano a essere un tema molto delicato nel calcio italiano, Francesco spiega la sua posizione: “A me piacerebbe Del Piero ma credo che sia adatto solamente ad un ruolo di facciata (come Zanetti all’Inter), ossia un ruolo simbolo che ovviamente non gli renderebbe giustizia”. A trovare una spiegazione ci prova Mbomato: “Credo che il suo peccato sia stato quello di aver contraddetto Agnelli”.

Per Alessandro invece non è accettabile la sua assenza dallo Stadium: “Fuori dalla società – commenta – è una scelta che posso anche capire. Uno come lui dovrebbe ricoprire un ruolo da vicepresidente in su. Quello che non capisco è la sua assenza dallo stadio. Quello è inaccettabile”. Ma per tanti tifosi della Juve si tratta di un falso problema: “Magari manca la competenza per riaprire certe cariche in una società? Non è che se eri in un campione in campo lo sei in automatico su una poltrona”.

Chi vorresti come prossimo numero 10 della Juventus? Dì la tua rispondendo al nostro sondaggio!

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...