Virgilio Sport

La classifica senza errori arbitrali, sesta giornata: falsate due partite

Come finirebbe la serie A senza errori arbitrali? Non mancano le polemiche anche nella sesta giornata: scopri le squadre più penalizzate e quelle con più "aiutini".

29-09-2023 11:00

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Giornalista per vocazione e innamorato di tutti gli sport, ha collaborato con numerose agenzie, quotidiani, radio e tv. Su Virgilio Sport scrive soprattutto di Calcio: esperto scandagliatore del mondo social dei tifosi, è diventato anche un “giudice” accurato delle sviste arbitrali

Gli errori arbitrali non diminuiscono, aumentano. Due, addirittura, le partite falsate nel panorama della sesta giornata di Serie A. Due partite in cui a influire in modo determinante sono state le decisioni sbagliate dei direttori di gara, evidentemente non corrette dalla sala VAR. Vediamo come cambia la classifica senza errori arbitrali di Serie A, aggiornata alla sesta di campionato.

Registrati a Virgilio Sport per continuare a vedere questo contenuto

Bastano pochi click

Juventus-Lecce, la grave svista di Giua

Il gol della vittoria della Juventus sul Lecce nasce da una clamorosa topica di Giua, che non vede l’ultimo tocco di Rabiot dopo un colpo di testa di Venuti e assegna corner in favore dei bianconeri. Sullo sviluppo dell’azione c’è pure un tocco sospetto di Rugani in area, ma tutta l’azione è viziata dall’errore iniziale. Probabilmente esagerato anche il cartellino rosso a Kaba negli ultimi minuti della partita.

Errore determinante in Monza-Bologna

Altra partita falsata da errori arbitrali è quella dell’U-Power Stadium tra Monza e Bologna. I rossoblu, sino a questo momento la squadra più penalizzata del campionato (con questi salgono a quattro i punti sottratti dalle sviste dei fischietti), reclamano giustamente per il gol annullato da Pezzuto a Ferguson per un precedente fallo di Zirkzee: un fallo che, secondo quasi tutti i moviolisti, in realtà non c’è. Furente la reazione di Motta a fine gara.

Serie A, le altre partite della sesta giornata

Nessuna svista grave nelle altre partite. L’Inter reclama per un rigore non concesso nel finale del match col Sassuolo, ma è giusta la decisione di Massimi: prima del tocco col braccio di Erlic c’è un fallo di Sanchez su Matheus Henrique. Proteste cagliaritane per un penalty negato da La Penna in avvio per contatto Luvumbo-Tomori: corretta la decisione dell’arbitro. Si lamenta pure l’Udinese per il rigore del vantaggio del Napoli: in realtà è inspiegabile la mancata concessione della massima punizione in presa diretta da parte di Manganiello, che ha dovuto rivedere le immagini al monitor per scorgere il tocco in ritardo di Ebosele su Kvaratskhelia.

Serie A, la classifica senza errori arbitrali

Ecco la classifica di Serie A 2022-2023 senza errori arbitrali, aggiornata al netto di tutte le sviste determinanti dei fischietti:

class
reale
diff
punti
class
virtuale
INTER 15 INTER 15
MILAN 15 MILAN 15
JUVENTUS 13 NAPOLI -2 13
ATALANTA 12 LECCE -1 12
NAPOLI 11 ATALANTA 12
LECCE 11 BOLOGNA   -4 11
FIORENTINA 11 FIORENTINA  – 11
FROSINONE 9 JUVENTUS +3 10
SASSUOLO 9 FROSINONE 9
TORINO 8 SASSUOLO 9
GENOA 7 LAZIO -1 8
LAZIO 7 TORINO 8
BOLOGNA 7 VERONA 7
VERONA 7 ROMA  – 5
MONZA 6 MONZA +1 5
ROMA 5 GENOA  +3 4
SALERNITANA 3 SALERNITANA  – 3
UDINESE 3 UDINESE 3
EMPOLI 3 EMPOLI 3
CAGLIARI 2 CAGLIARI 2

IL REGOLAMENTO

Questa classifica è stilata sulla base di quello che avviene in campo, in occasione di episodi decisivi e che possono determinare direttamente il risultato, come i gol convalidati o annullati, i rigori concessi o non concessi, un’espulsione esagerata o ingiusta a tanti minuti dalla conclusione del match. Non sono considerate le variabili non direttamente determinanti, come i cartellini gialli, i falli veri o presunti avvenuti nell’azione precedente a quella che ha portato a un gol, le rimesse laterali, i corner contestati, un’espulsione contestata in zona Cesarini, ecc. In caso di parità di punti tra due o più squadre, è premiata quella che ha subito più penalizzazioni nell’arco del campionato.

L’Albo d’oro del Campionato di Serie A senza errori arbitrali di Virgilio Sport

Ecco i vincitori dello speciale campionato di Virgilio Sport, giunto alla sua quarta edizione.

2019-20: Inter
2020-21: Inter
2021-22: Milan
2022-23: Napoli

 

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel Antholz

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE B:
Sudtirol - Brescia

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...