Virgilio Sport

La Juventus fa scena muta, Allegri si sfoga: "E' finita anche bene"

Il tecnico dei bianconeri ha parlato in conferenza stampa dopo la sconfitta contro l'Inter e l'eliminazione dalla Coppa Italia: "Noi addormentati all'inizio"

26-04-2023 23:48

Juventus sconfitta dall’Inter e eliminata dalla Coppa Italia: Massimiliano Allegri ha analizzato il momento della sua squadra in una serata amara, dove i bianconeri, dopo un primo tempo in cui hanno fatto praticamente una scena muta, non hanno quasi mai dato l’impressione di poter fare male ai padroni di casa.

Inter-Juve, Allegri: “E’ finita anche bene”

“Abbiamo fatto un primo quarto d’ora da addormentati – è la bacchettata del mister toscano ai suoi – e abbiamo preso gol, ma nel complesso abbiamo fatto una buona partita. Ma non abbiamo segnato e quindi siamo usciti dalla Coppa Italia”.

È finita anche bene, siamo partiti un po’ molli e quando vai sotto a San Siro è difficile. Ma quando giocano Inter e Juve è raro che finiscano 3 o 4 a zero”.

Inter-Juve, Allegri spiega le esclusioni di Milik e Danilo

Allegri è stato criticato anche sui social per le sue scelte di formazione: “Rifarei le stesse scelte, Milik ha giocato novanta minuti col Napoli, avendo un dispendio di energie importanti. Con fuori Vlahovic e fuori Kean o partivo con lui e non avevo cambi, o… Gli spazi per Chiesa potevano essere invitanti, ma sono stati bravi loro a chiuderli”.

Danilo ha giocato tutte le partite, mentre Bonucci stava meglio e doveva rientrare. Non siamo riusciti a ribaltare il risultato, ci abbiamo provato ma bisogna aumentare attenzione e cattiveria”.

Inter-Juve, Allegri: “E’ una stagione anormale”

Allegri poi torna a puntare il dito su tutto quello che sta succedendo fuori dal campo: “E‘ una stagione anormale, finora siamo stati bravi ma ora dobbiamo tornare a essere molto più cattivi. Nelle ultime sei partite ne abbiamo perse cinque, in questo momento siamo terzi in classifica con la Lazio a due punti, la Roma e il Milan a tre. Dobbiamo lavorare per cercare di arrivare al secondo posto”.

“L’Inter è una squadra forte, quando giochi il doppio confronto in partite equilibrate è normale che gli episodi decidono – ha continuato Allegri -. Ha deciso il gol preso, siamo stati bravi a giocare dopo il gol ma non siamo stati molto incisivi. Bisogna trovare le energie velocemente, domenica abbiamo una partita a Bologna molto difficile”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...