,,
Virgilio Sport SPORT

Lazio-Galatasaray: mentre Strakosha si dispera, Fatih Terim se la ride

Dopo la papera di Strakosha, portiere della Lazio, l'allenatore turco Fatih Terim si è lasciato andare: la squadra di Maurizio Sarri, intanto, è alla seconda sconfitta consecutiva

17-09-2021 09:39

C’è altro, oltre alla papera impietosa di Strakosha che ha offerto sul piatto d’argento al Galatasaray una vittoria, nella prima partita della fase a gironi di Europa League e che impone già un’analisi minuziosa sull’operato e l’impianto di questa Lazio del corso Sarri. La seconda sconfitta consecutiva, dopo il k.o. di San Siro contro il Milan in campionato dell’allenatore del calcio totale, del divertimento e del gioco al potere, soffre l’inserimento in una società e in una squadra nuovi per lui e la sua filosofia. Certo, l’assurda mossa del portiere, che ha vanificato tutto, ha aggravato la situazione, facendo sorridere prima e scoppiare in una risata poi l’allenatore dei turchi, Fatih Terim, che i tifosi di Fiorentina e Milan ricordano ancora con affetto per via della sua simpatia umana. Una scena intercettata dalle telecamere.

La papera assurda di Strakosha: Lazio ko e Sarri in discussione

Strakosha, preferito a Reina, si è reso protagonista di una papera: Lazzari svirgola la palla che finisce tra le braccia del portiere dei biancocelesti. L’estremo difensore biancoceleste si fa sfuggire il pallone in modo incomprensibile, per un giocatore esperto e attento come lui, e l’assurdo è che entra proprio in rete. Questo è il gol vittoria che fa disperare il portiere e porta Terim a farsi una risata.

Fatih Terim ride dopo il gol della vittoria del Galatasaray

Alle telecamere, che non perdonano, non sfugge questo momento di ilarità provocato dalla papera del portiere laziale che era all’esordio questa stagione, che sembra aver già segnato il suo destino e l’inevitabile partenza dalla panchina. Sarri gli preferisce Reina, sembra chiaro eppure contro i turchi gli ha dato un’occasione che si è rivelata controproducente per tutta la squadra. I sorrisi di Terim vanno capiti, allora. Per il tecnico toscano, invece, è già arrivato il momento della riflessione.

VIRGILIO SPORT

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...