Virgilio Sport

Lazio-Roma, moviola: il rosso mancante, il gol annullato e quel rigore finale

La prova dell’arbitro Massa all’Olimpico nel derby analizzata ai raggi X da Luca Marelli: il fischietto ligure ha ammonito sette giocatori più Sarri

13-11-2023 08:10

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Ha voluto un arbitro esperto e con le spalle larghe Rocchi per il derby di Roma. Massa di Imperia aveva già un’esperienza di stracittadina all’Olimpico, avendo diretto proprio l’ultimo, vinto 1-0 dalla Lazio grazie ad una rete di Zaccagni nella ripresa. Gara che fu molto accesa per via delle proteste scaturite a seguito dell’espulsione di Ibanez nel primo tempo e per il mancato rosso a Luis Alberto ma come se l’è cavata ieri?

Clicca qui per rivedere gli highlights di Lazio-Roma

I precedenti di Massa con le due squadre

E’ stato il ventiseiesimo precedente tra l’arbitro Massa e la Lazio. L’arbitro della sezione di Imperia aveva diretto 11 vittorie biancocelesti, 5 pareggi e 9 sconfitte. Per lui si è trattato della seconda stracittadina, dopo quella arbitrata lo scorso 19 marzo e vinta per 1-0 dalla squadra di Sarri. Massa aveva arbitrato 26 match anche dei giallorossi ed il bilancio era di 10 vittorie, 10 pareggi e 6 sconfitte.

Massa ha ammonito 7 giocatori

Coadiuvato da Bindoni e Tegoni, con IV uomo Colombo, Irrati al Var e Paganessi all’Avar l’arbitro Massa ha ammonito 7 giocatori, di cui 4 della squadra di Sarri, che è stato a sua volta ammonito: 18` Mancini (R), 31`N`Dicka (R), 39` Lukaku (R), 38` Immobile (L), 67` Luis Alberto (L), 74` Patric (L), 87` Azmoun (R)

Lazio-Roma, gli episodi dubbi

Questi i principali casi da moviola. Al 3’ Immobile lanciato in area da Guendouzi, cade a terra dopo un contrasto e chiede il rigore. Il contatto con Mancini però è troppo leggero, giusta la decisione di non intervenire da parte dell’arbitro. Al 13’ un tiro al volo di Karsdorp viene respinto da Provedel, la palla arriva a Cristante che insacca. Il guardalinee però alza subito la bandierina e l’arbitro annulla per fuorigioco del centrocampista giallorosso. Decisione corretta e confermata dal VAR, Cristante è in fuorigioco al momento del tiro di Karsdorp. Veementi infine le proteste di Mourinho per un secondo giallo che avrebbe meritato Immobile per proteste, dopo un fallo su Llorente.

Per Marelli non c’era il rosso per Immobile

A fare chiarezza è Luca Marelli. L’esperto di Dazn spiega: “Sul cartellino giallo incidono distanza dalla porta e irruenza dell’intervento. La sua infrazione è un fallo normalissimo e non si tratta di azione potenzialmente pericolosa, c’è tutta la difesa schierata. Tra l’altro il primo fallo è stato commesso da Llorente, quindi Massa ha invertito il fallo”. Nel recupero invece la Lazio ha chiesto un rigore per un contatto in area su Immobile ma Marelli è chiaro: “Proteste per il contatto Immobile-Mancini? Anche questo è un fallo normalissimo di gioco”. Prova sufficiente alla fine per Massa nello 0-0 di Lazio-Roma.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Cagliari - Napoli
Lecce - Inter
Milan - Atalanta
SERIE B:
Modena - Spezia

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...