Virgilio Sport

Lazio-Torino, moviola: Gli errori di Ghersini che hanno scatenato Sarri

La prova dell'arbitro genovese all'Olimpico ha fatto infuriare il tecnico biancoceleste

23-04-2023 08:33

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

“Mi sono arrabbiato molto, l’arbitraggio è stato discutibile. Faccio un applauso ai ragazzi che non sono usciti di testa, in certe situazioni finisci in 10 o in 9. Ci siamo sentiti fortemente penalizzati. La partita era difficile, si è complicata dopo il gol”. Non lascia adito a dubbi la disamina di Sarri dopo il ko della sua Lazio in casa contro il Torino. Il tecnico biancoceleste indica chiaramente nell’arbitro il colpevole della sconfitta ma come se l’è cavata il fischietto di Genova ieri?

Lazio-Torino: rivedi qui gli highlights

Lazio-Torino, i precedenti di Ghersini con le due squadre

Erano solo due con la Lazio i precedenti di Ghersini, entrambi all’Olimpico: una vittoria, conquistata dai capitolini nella stagione 2020/2021 contro il Benevento per 5-3 e un pareggio per 2-2 risalente alla passata stagione contro il Cagliari. Tre invece gli incroci in A tra i granata e l’arbitro ligure: una sconfitta, un pareggio e una vittoria.

Lazio-Torino, Ghersini ha ammonito sei giocatori

Assistito da Tolfo e Rossi con Minelli IV uomo, Nasca al Var e Pezzuto all’Avar Ghersini ha ammonito sei giocatori, di cui cinque nella ripresa: 25’ p.t. Linetty (T), 2’ s.t. Romagnoli (L), 16’ s.t. Rodriguez (T), 18’ s.t. Singo (T), 33’s.t. Gravillon (T), 34’ s.t. Lazzari (L)

Lazio-Torino, Sarri chiede che Ghersini venga fermato

Furibondo Sarri a fine gara: “Una serie di cose ci hanno fatto innervosire. La valutazione dei falli, che per 3’ erano di un tipo, per altri 3’ di un altro tipo. Le ammonizioni: un giocatore del Torino andava espulso e se ne sono resi conto dalla panchina, infatti poi è uscito. Il gol è arrivato da una rimessa laterale battuto un metro in campo. Poi il rigore su Hysaj. Spero che Ghersini lo fermino, se non succede sono preoccupato”.

Lazio-Torino, i casi da moviola

Questi i principali casi dubbi: Al 13′ Singo cintura in area Hysaj, rischiando il rigore: Ghersini lascia proseguire. Al 45′ altro rischio per il Torino: Pedro taglia davanti a Ilic, che con una spallata lo stende. Per Ghersini non c’è nulla. Infine all’ 82′ intervento in ritardo di Gravillon, già ammonito, su Zaccagni: Ghersini lo grazia.

Lazio-Torino, Marelli boccia Ghersini

A fare chiarezza è Luca Marelli. L’esperto di Dazn dice: “Ghersini non ha arbitrato bene. Nei primi minuti c’è una trattenuta su Hysaj in area di rigore, l’arbitro si trova in posizione, la trattenuta è evidente e se avesse fischiato non mi sarei stupito: Hysaj sicuramente accentua, ma la trattenuta c’è stata e secondo me questo è un errore di valutazione di Ghersini. L’intervento doveva essere punito, la mano è proprio sul petto di Hysaj e il movimento di quest’ultimo è innaturale rispetto alla corsa”

Poi aggiunge: “Manca anche un secondo cartellino giallo a Gravillon per un fallo su Zaccagni, all’84’ andava espulso il difensore del Torino. Era stato ammonito già e ha rischiato molto per la trattenuta su Zaccagni che si inseriva sulle linee, è stato trattenuto. Questa è ammonizione automatica per Gravillon, andava espulso“.

Lazio-Torino, moviola: Gli errori di Ghersini che hanno scatenato Sarri Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...