Virgilio Sport

Lecce-Milan 2-2: Sticchi Damiani furioso contro il Var, Pioli spiega l’errore fatale e rivela le condizioni di Calabria e Leao

Il Milan esce con un solo punto dalla gara contro il Lecce e con tanti rimorsi. Il tecnico dei rossoneri Stefano Pioli spiega anche i motivi dell’ingresso in campo di Musah al posto di Florenzi

11-11-2023 17:40

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Un pareggio difficile da digerire nonostante potesse anche essere una sconfitta. Il Milan esce dalla sfida di Lecce con più delusioni che che certezze. I rossoneri dopo essere andati avanti 2-0 e aver avuto anche diverse occasioni per chiudere il match si sono fatti recuperare dai giallorossi di D’Aversa e hanno rischiato anche di perdere il match sul 3-2 segnato da Piccoli e poi cancellato dal Var per il fallo su Thiaw.

Milan, la delusione di Pioli: “Troppa frenesia”

Sul volto di Stefano Pioli c’è chiaramente delusione e insoddisfazione per il risultato ottenuto sul campo del Lecce, un punto che rischia di allontanare ancora di più i rossoneri dalla vettà della classifica.

Non sono soddisfatto, abbiamo giocato con frenesia nel secondo tempo che è una cosa che non ci contraddistingue. Dovevamo gestire meglio e invece abbiamo sempre fatto una partita a mille all’ora ma senza gestire la palla. Abbiamo preso un gol uguale a quello di martedì contro il PSG. Le occasioni ci sono state per chiuderla ma il non esserci riusciti ci doveva far mantenere una compattezza migliore. Ancora una volta non abbiamo vinto una gara che potevamo vincere.

Troppa insicurezza: l’analisi di Pioli

Il Milan ha perso tutte le sue certezze dopo il gol di Sansone che nel secondo tempo ha accorciato le distanze, una cosa che a Pioli proprio non va giù.

Prendere un gol non dovrebbe farci perdere quelle sicurezze, non può essere un gol subito a farti perdere tutto quello che stavi facendo. Stiamo commettendo degli errori di frenesia e di poca lucidità che non ci stanno permettendo di vincere partite che potevamo vincere.

Le pagelle di Lecce-Milan

Pioli rivela le condizioni di Calabria e Leao

Prima del match il Milan ha dovuto fare a meno di Loftus Cheek, con l’inglese affaticato dopo l’impegno in Champions League. Dopo soli 10 minuti, Pioli è stato costretto anche a sostituire Rafael Leao e poi si è fermato anche Calabria.

Calabria e Leao hanno avuto dei riferimenti ai flessori, da valutare. Musah e non Florenzi? Era il più adatto a livello di passo e di velocità contro l’unico giocatore del Lecce che ci poteva creare delle difficoltà.

La rabbia di Sticchi Damiani contro il Var

A fine partita arriva anche il duro sfogo del presidente del Lecce, Sticchi Damiani, che lamenta l’annullamento del gol di Piccoli nel finale di gara.

Il finale è stata una favola che ci siamo costruita, rovinato dall’utilizzo del Var che è stato diabolico. Se si utilizza per spaccare il capello allora bisogna farlo per tutti. Il giocatore subisce un mezzo pestone e subito si rialza. Da oggi in poi ogni volta che subiremo un gol andremo alla ricerca di un pestone, che non si nega a nessuno. Si sta prendendo una direzione in cui se si vuole cercare un dettaglio minimo allora si trova. Ci sono episodi che non vengono visti, stasera è andata in maniera diversa. Hanno trovato un particolare per rovinare una favola. Rischiamo di rovinare la bellezza dello sport.

Rivivi tutte le emozioni di Lecce-Milan

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...