Virgilio Sport

Liverpool-Napoli, la moviola: Focus su rigore negato e gol annullato col Var

La prova dell'arbitro tedesco Stieler ad Anfield Road vista ai raggi X, il parere dell'esperto di Mediaset, Graziano Cesari

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Ci deve essere un karma particolare quest’anno in Champions tra gli arbitri tedeschi e le squadre italiane. Prima dell’ultima giornata il Napoli si era lamentato con Zwayer che fischiò un rigore inesistente per l’Ajax al “Maradona” (che stava per riaprire una partita chiusa) per non parlare del Milan con l’erroe di Siebert col Chelsea (rigore ed espulsione di Tomori) ed anche ieri ad Anfield Road il tedesco Tobias Stieler non è stato tenero con gli azzurri in Liverpool-Napoli. Se si è interrotta la striscia di 13 vittorie consecutive della Spalletti-band qualche responsabilità ce l’ha anche il fischietto teutonico.

Liverpool-Napoli, tre casi dubbi al vaglio della moviola

Siebert ad Anfield Road ha fatto giocare molto, forse troppo, ammonendo poco e sorvolando su molti interventi duri ma in particolare sono tre i casi assai dubbi verificatisi in partita. Si comincia col rigore reclamato dal Napoli al 9′.

Kvaratskhelia scatta sull’out di sinistra e va giù in area sul contatto con Konaté. Vane le proteste, per l’arbitro è tutto regolare. Al 53′ il Napoli segna col colpo di testa di Ostigard sugli sviluppi del calcio di punizione battuto da Kvaratskhelia. Dopo un lunghissimo ed estenuante consulto del VAR il gol però viene annullato il gol per millimetri: c’era in fuorigioco la spalla destra.

Liverpool-Napoli, il Var decisivo sugli episodi contestati

Al 97′ il secondo gol del Liverpool grazie al gol di Nunez che ribatte in tap-in sul colpo di testa di van Dijk parato da Meret. Check del VAR e Nunez sembra in posizione regolare per la posizione di Zielinski che lo tiene in gioco.

Liverpool-Napoli, per Cesari c’è rigore per gli azzurri

A fare chiarezza ci pensa Graziano Cesari che su Canale 5 si sofferma soprattutto sul rigore negato e dice: “Konatè interviene in maniera irruenta su Kvaratskhelia all’interno dell’area di rigore. Una spinta evidente con il georgiano bravo a tenere la palla lontano dalla zona di intervento del difensore. Qui non si allarga la mano sul braccio ma va sulla parte finale della schiena: per me è rigore. Non è un contatto spalla contro spalle, Konaté va sulla parte finale della schiena e ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Kvara è in velocità e non può essere toccato in quel modo. Il VAR doveva intervenire, quello è un episodio che meritava di maggiore attenzione”.

Liverpool-Napoli, la moviola: Focus su rigore negato e gol annullato col Var Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...