Virgilio Sport

Livorno, Max Allegri aiuterà il Comune a ricostruire il celebre "Gabbione"

Il tecnico della Juventus ha contattato il sindaco Salvati: darà una grossa mano per salvare l'impianto gravemente danneggiato dalla mareggiata di sabato

03-12-2023 19:50

“Nel gabbione, a Livorno, i tornei li vincevo sempre: perché nel calcio ci sono le categorie. Poi, quelli che non vincono, cosa vuoi che dicano?” Celeberrima frase di Max Allegri rilasciata durante la conferenza stampa del suo addio alla Juventus, al termine del primo ciclo nell’estate del 2019. Nella lunga galleria del glossario allegriano, il gabbione di Livorno è una delle “attrazioni” principali: ed il tecnico della Juventus non poteva restare indifferente a quanto successo ieri nella sua città natale.

Allegri e il Gabbione: la decisione

La mareggiata che sabato ha colpito le coste della Toscana ha infatti completamente distrutto la recinzione del gabbione dei Bagni Pancaldi, costruito ben 70 anni fa. Le raffiche di libeccio fino a quasi 60 nodi non hanno risparmiato lo storico campetto che ha visto più volte protagonista durante le vacanze estive l’allenatore della Juventus. Il quale non ha perso tempo, e si è messo in contatto con il sindaco di Livorno, Luca Salvati, impegnandosi concretamente per la ricostruzione dello storico impianto sportivo del lungomare. Come svelato dallo stesso primo cittadino, il tecnico della Juventus ha riferito di essere “profondamente addolorato per quanto accaduto. Da cittadino livornese non posso che condividere la preoccupazione delle persone direttamente coinvolte da quanto accaduto”.

Allegri non dimentica Livorno

Allegri è dunque sceso in campo, come riportato da Il Tirreno: “Come molti sanno il mio affetto per Livorno è sempre vivo e costante, per questo motivo ho contattato il sindaco per mettermi a disposizione per valutare cosa sarà necessario fare. Sono certo che lo spirito e la forza dei livornesi saranno fondamentali per una rapida ripresa”. I Pancaldi, già un mese fa, furono gravemente danneggiati da una mareggiata.

Il Gabbione, luogo storico di Livorno

Anche il titolare e storico proprietario di 93 anni, Giorgio Bonaventura, come riportato dal Tirreno, ne ha parlato: “Qui abbiamo visto calciatori del calibro di Mauro Lessi e Lupo Balleri, ma anche Armando Picchi e mister Massimiliano Allegri. Questo è un pezzo di storia della città, come tutto lo stabilimento balneare, ma il “Gabbione” di più. Non ricordo quando è stato costruito, ma più o meno parliamo degli anni Cinquanta, quando io ero un cliente. Fa male al cuore vederlo in queste condizioni: per ora, i danni, li ho visti attraverso le telecamere di sorveglianza, perché di persona ancora non ci posso andare. Bisogna aspettare che le acque si ritirino definitivamente”.

Allegri e la Juventus: indizio sul futuro del tecnico

Livorno, Max Allegri aiuterà il Comune a ricostruire il celebre "Gabbione" Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli
Inter - Atalanta
SERIE B:
Venezia - Cittadella
Pisa - Modena

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...