Virgilio Sport

Frattesi il nuovo fenomeno sul mercato, perché lo vogliono tutte le big, il borsino

Tra le tendenze del mercato c'è sicuramente Davide Frattesi, il centrocampista del Sassuolo e della Nazionale di Mancini fa gola a tutte le big del campionato di serie A. Vediamo quale può essere la sua destinazione

14-06-2023 10:48

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Sui social e in rete ci sono i trend. Termine mutuato dalla finanza ma anche dalla moda. Il calciomercato che dopo la fine della stagione tiene banco, non fa differenza. E tra gli argomenti caldi di questi giorni c’è sicuramente Davide Frattesi. Centrocampista versatile del Sassuolo che fa gola a molti, quasi a tutti, in Italia ma anche all’estero.

Su di lui praticamente tutte le big di casa nostra, in particolare Juventus, Roma e le due milanesi Inter e Milan. Chissà forse anche il Napoli. Ma anche la Premier potrebbe essere essere della partite se non fosse che il giocatore ha espresso la volontà di restare in serie A almeno per ora. Ma vediamo dove può andare Frattesi e perchè piace il suo modo di giocare.

Davide Frattesi, il box to box del Sassuolo

Classe 1999, ruolo centrocampista, tuttofare, capace di fare legna in mezzo al campo, ma al tempo stesso dotato di buon piede, buona corsa, capacità di inserimento e senso del gol. Insomma il prototipo del centrocampista moderno. Cresciuto nelle giovanili della Roma, si è fatto le ossa nel calcio di provincia, l’esplosione tre stagioni fa al Monza di Berlusconi, in serie B, con Brocchi in panchina. Il Sassuolo lo riporta così al Mapei Stadium,

Dionisi lo consacra nel suo 4-2-3-1, due anni fa gioca su grandissimi livelli, tra i migliori dei neroverdi, conquista la Nazionale. Dopo le voci, insistenti della scorsa estate terminate con la sua permanenza al Sassuolo, Frattesi è pronto a spiccare il volo. Sì ma dove?

I numeri di Frattesi

Il giovane centrocampista italiano del Sassuolo (nato a Roma nel 199) ed alto 184 cm, ha un contratto con i neroverdi fino al 30 giugno 2026. Secondo i parametri di Transfermarkt, il valore odierno dell’ex settore giovanile Roma, è di 22 milioni di euro. Durante questa stagione, Frattesi ha giocato 2981 minuti in Serie A (36 partite) ed ha realizzato ben 7 reti. Il mercato estivo sarà determinante per. Il futuro del giovane giocatore, su di lui restano comunque attenti gli occhi di Inter ed altri club.

Frattesi alla Juventus: l’ideale per il centrocampo di Allegri

La Juve è un cantiere aperto. Molti andranno via per fine ciclo, altri saranno messi alla porta di rientro dai prestiti (Arthur, Zakaria) e poi tanti giovani, dai vari Fagioli e Mirelli al rientro di Rovella. A far da luogotenente Locatelli. Frattesi potrebbe essere una scelta di continuità nel tentativo di ringiovanire la rosa, di renderla più italiana degli ultimi anni, sul modella della Juventus vincente di Conte prima e dell’Allegri I poi.

La Juve col Sassuolo e con Carnevali ha sempre avuto ottimi rapporti, vedi l’operazione Locatelli. I neroverdi valutano intorno ai 40 milioni di euro. Una cifra considerata eccessiva dai bianconeri, soprattutto se da versare cash: per questo i discorsi tra i club sono virati sulla valutazione di alcune giovani contropartite. Ranocchia, De Winter, Barrenechea (che piace al Genoa), ma anche Iling e Soulé.

Fonte:

Frattesi alla Roma: il ritorno a casa

La Roma è già stata vicina a Frattesi lo scorso anno, poi non se ne fece nulla. Adesso pare essere tornata alla carica. Del resto Frattesi è ancora un po’ giallorosso, la società capitolina che lo ha cresciuto ha infatti diritto al 30% sulla futura vendita del giocatore. Il nodo principale resta la cifra che vuole Carnevali. Decisamente alta. A Mou il profilo del giocatore piacerebbe anche perchè sarebbe una scelta in più in un centrocampo troppo spesso andato in difficoltà numerica.

Inter su Frattesi per il dopo Brozovic: Marotta a cena col Sassuolo

L’a.d. Marotta, il d.s. Ausilio e il suo vice Dario Baccin, sono andati a cena insieme all’a.d. del Sassuolo Carnevali e al d.s. Rossi per parlare di Davide Frattesi individuato come possibile sostituto in rosa di Brozovic tentato da offerte estere danarose. L’Inter è pronta a mettere sul piatto, come parziale contropartita, l’attaccante Samuele Mulattieri, autore di 12 reti nel Frosinone promosso in A.

Frattesi: Milan interessato, Napoli perchè no

E per chiudere la cinquina delle big del campionato di serie A anche Milan e Napoli non sarebbe insensibili al fascino e alla versatilità di Frattesi. Anche se al momento più defilate, alla finestra, rossoneri e azzurri campioni d’Italia, potrebbero provare un blitz per assicurarsi i servizi del centrocampista del Sassuolo rendendo sicuramente migliore e più profonda la propria rosa. Il Napoli ci ha già provato un annetto fa, prima e durante la questione-Raspadori. E poi ci ha riprovato a gennaio.

Fonte: Getty

La volontà di Frattesi: no estero, resto in Italia

Ieri Frattesi è stato il protagonista della conferenza stampa giornaliera con la Nazionale Italiana in vista della semifinale di Nations League contro la Spagna. Tra i vari argomenti, alle varie domande sul suo futuro, il centrocampista ha driblato un po’ di risposte ma su una cosa è stato categorico:

“E’ una scelta importante ma non ci penso più di tanto, ci pensano Carnevali (ds del Sassuolo, ndr) e il mio procuratore a cui ho detto di avvisarmi solo per cose davvero importanti. Certo, vanno fatte considerazioni anche in base al modulo. Un centrocampo a tre con la mezzala è sicuramente diverso rispetto a un centrocampo a due. Titolarità? So bene che salendo di livello non posso chiedere o pretendere il posto da titolare fisso. Serie A? Credo di sì, devo fare un passo alla volta e quello successivo è nello stesso campionato, per l’estero si vedrà”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...