Virgilio Sport

Milan, giallo Maignan: il portiere non è ancora pronto e si contano i punti senza di lui

Il rientro di Mike Maignan, previsto per il mese di febbraio, rischia di slittare ancora: occorre altro tempo per il recupero e il francese potrebbe tornare solo agli inizio di marzo

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Altro che recupero. Le buone notizie per il Milan sembrano proprio non voler arrivare. La formazione rossonera dovrà fare ancora a meno del suo portiere Mike Maignan, che potrebbe rientrare soltanto alla fine di febbraio o agli inizi del mese di marzo.

Mike Maignan: l’ultima partita lo scorso settembre

Sono passati 143 giorni dall’ultima gara giocata da Mike Maignan. La sua ultima presenza in campo è quella del 18 settembre nei 45 minuti giocati con la maglia della sua nazionale contro l’Austria. Una settimana dopo arriva l’infortunio che loro costringe a rimanere ai box da allora. 5 mesi di assenza che potrebbero diventare anche qualcosa in più per il giocatore che è stato una delle colonne portanti dello scudetto nella scorsa stagione.

Milan, il rientro di Maignan slitta ancora

Le speranze erano tutte concentrate sul 14 febbraio quando il Milan giocherà la gara d’andata di Champions League contro il Tottenham, ma quella speranza rischia di essere vana ancora una volta. Occorre più tempo per completare il recupero con l’estremo difensore francese che potrebbe rientrare solo alla fine di febbraio o nei primi giorni del mese di marzo. La data da segnare sul calendario diventa dunque l’8 marzo quando ci sarà la sfida di ritorno contro la squadra di Antonio Conte.

Il portiere continua a migliorare anche dagli ultimi accertamenti a cui Maignan è stato sottoposto negli ultimi giorni con il giocatore che ora si dovrà dedicare a dedicare a degli allenamenti specifici per ritrovare esplosività e sarà tenuto in costate monitoraggio per continuare a procedere con la massima cautela.

Milan: Maignan out e ora si contano danni

L’assenza di Mike Maignan dura dallo scorso settembre, il portiere francese ha già saltato 14 gare di campionato che possono diventare anche 17 o 18 prima del suo rientro in campo. Se il Milan cerca degli equilibri in difesa e se è finito in crisi, una parte di questo lo si può ascrivere all’assenza del giocatore francese che nella scorsa stagione aveva dimostrato di essere un valore aggiunto per Stefano Pioli e i suoi compagni. Nel passaggio di testimone a Tatarusanu, i rossoneri hanno perso di sicuro qualche punto per strada ma associare esclusivamente il momento negativo all’assenza del portiere francese non è il modo migliore per riuscire a risolvere l’enigma.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...