Virgilio Sport

Milan ancora ko, Giampaolo spiega i cambi e fa infuriare i tifosi

Le dichiarazioni dell'allenatore dei rossoneri creano scompiglio sui social.

Pubblicato:

Milan ancora ko, Giampaolo spiega i cambi e fa infuriare i tifosi Fonte: 123RF

Il tecnico del Milan Marco Giampaolo tiene alta la testa nel post partita di Torino nonostante il ko con i granata: “E’ stata una gara in controllo, non abbiamo avuto il cinismo per chiuderla.. Dovevamo raddoppiare, il match è cambiato negli ultimi minuti. Questa partita andava vinta. E’ la miglior partita del Milan sin qui, per intensità e gioco”, sono le dichiarazioni che già stanno creando scompiglio sui social tra i tifosi rossoneri: molti chiedono la sua testa per la terza sconfitta in cinque partite di campionato.

Giampaolo sotto accusa soprattutto per i cambi, in particolare quello di Leao, fuori per Bonaventura: “Leao è uno scattista, non ha resistenza nel lungo. E’ forte e vivo quando riparte e si creano opportunità, l’avevo visto stanco. Jack mi garantiva la stessa qualità. Non volevo abbassare il baricentro, volevo avere qualità con Bonaventura davanti”.

“Volevo tenere la squadra avanti, ho detto alla squadra di non sporcare la partita, il Torino è una squadra fisica. La chiave della vittoria sta nel giocare a calcio, pulire le situazioni. La squadra ha qualità, dobbiamo migliorare nella percentuale di precisione sui passaggi”, sono le sue parole a Sky.

“Abbiamo avuto le occasioni per raddoppiarla, non abbiamo rischiato nulla fino a quell’azione lì, poi la partita è cambiata. Abbiamo avuto anche le occasioni per pareggiare con Kessie e Piatek. Ci sono stati degli errori, ma la squadra per personalità mi è piaciuta per larghi tratti. E’ chiaro che la sconfitta non va bene”.

Sull’impatto negativo del ko: “Mi dispiace perché la squadra lavora bene e quando non raccoglie i risultati mi dispiace soprattutto per i calciatori oltre che per i tifosi. Devi avere il conforto del risultato per predicare un certo verbo”.

Il presunto fallo su Calhanoglu nell’azione del primo gol di Belotti: “L’azione l’ho rivista, per la dinamica si poteva anche fischiare il fallo su Calhanoglu, sono tutte piccole situazioni, episodi che possono determinare la partita. E’ il controllo della gara che fa la differenza. La capacità di saper difendere tenendo la palla. La squadra deve migliorare le percentuali di possesso palla. Questa sera abbiamo avuto buoni numeri, tutto quello che non sia riusciti nelle partite precedenti. Ci è mancata la stoccata finale”.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...