Virgilio Sport

Milan, le bordate di Maldini all'ex rossonero scatenano il web

La leggenda del Milan, ora dirigente del club rossonero ha parlato in modo perentorio della questione stadio ma anche del clamoroso addio della scorsa estate scatenando le reazioni social

Pubblicato:

Un bilancio del 2021 tra passato, presente e futuro ma non senza più di un accenno polemico. Questo e molto altro nell’intervista che Paolo Maldini ha rilasciato ai microfoni di Sette, settimanale del Corriere della Sera e che stanno agitando l’ultimo giorno dell’anno nell’ambiente del Milan soprattutto sui social. Parole chiare e nette sulla questione stadio San Siro, sulla solidità e sui programmi della società rossonera ma anche una frecciata nemmeno troppo velata all’addio di Gigio Donnarumma la scorsa estate a parametro zero.

Da Maldini parole dure sull’addio di Donnarumma

La bandiera del Milan, Paolo Maldini, che durante la sua carriera ha spesso detto di no alle avances di altri club stranieri, e ora dirigente del club rossonero, ha parlato dell’addio di Donnarumma che ha lasciato la porta milanista la scorsa estate rifiutando più volte la proposta di rinnovo andando al Psg a parametro zero.

“Donnarumma è una bella persona, piena di emozioni. Io credo che in un mondo ideale l’unica vera motivazione di un calciatore dovrebbe essere la passione. Ma se il tuo obiettivo è quello di ottenere un riscatto sociale, e denaro da dare alla tua famiglia, che ha stretto la cinghia per te negli anni della tua infanzia, beh, anche quelle sono motivazioni. Da capire e rispettare. […] Può succedere che le necessità di un giocatore non si combinino con quelle di una società. C’è chi riesce ad aspettare, e chi invece ha fretta. Non sta a me giudicare certe scelte”.

Il Maldini pensiero sulla questione stadio San Siro

L’ex terzino del Milan e della Nazionale, tra le altre cose, ha avuto anche una parola ferma e decisa sulla questione stadio: Addio a San Siro? Credo e spero che possa essere così. Se vogliamo tornare ai piani alti del calcio europeo non possiamo che avere uno stadio nuovo. Le alternative non esistono. Questa non è una opinione, è una certezza”

Milan: tifosi esultano alle parole di Maldini su Donnarumma

La frase di Maldini sull’addio di Donnarumma non poteva passare inosservata ai tifosi rossoneri che di fatto hanno quasi festeggiato con diverse ore d’anticipo il capodanno sui social: “C’è sempre da inchinarsi fronte all’uomo Maldini” scrive un tifoso,”In pratica l’ha prima distrutto e poi gli ha dato una carezza, papà Paolo” sottolinea un altro, “Il Milan gli offriva 8 milioni l’anno (non 800 euro al mese). Non sarebbero morti in povertà e l’anno dopo sarebbe potuto andare via lasciando un bel gruzzolo al Milan..ma amen”.

Ma non tutti, anche tra i tifosi del Milan, hanno preso di buon grado il fiele riversato da Maldini su Gigio: “Il riscatto sociale non è solo legato al denaro, ma a prescindere da ciò denaro per la sua famiglia lo guadagnava anche al Milan. Io più che altro ci vedo avidità più del suo procuratore che sua, e in lui vedo mancanza di carattere a tal punto da sottostare a Raiola” scrive qualcuno, “Amo Maldini alla follia ma la prima frase lo cataloga per il figlio d’arte cresciuto senza problemi quale lui è. Perché parliamoci chiaro, se sei di una famiglia umile è chiaro che i soldi dal calcio siano importanti, e se provieni da ceto medio/alto o sei forte vero o studi”.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...