Virgilio Sport

Milan, Leao flirta con le pretendenti e rovina il Natale ai tifosi

Intervenuto nel corso di un podcast, Rafael Leao ha aperto alla possibilità di lasciare il Milan per provare un'esperienza all'estero, scatenato la reazione furente dei tifosi

24-12-2022 18:05

Nonostante si continui a perseguire la strada del rinnovo, il Milan e Rafael Leao sono destinati a dirsi addio. Potrebbe non essere nella prossima sessione di mercato e nemmeno nel 2024, quando il contratto arriverà alla sua naturale scadenza, ma nella testa del portoghese il futuro non sembra non essere propriamente a tinte rossonero e i tifosi vanno su tutte le furie.

Milan, Leao pronto a un’avventura all’estero

A rivelarlo è lo stesso MVP della passata stagione che, ai microfoni del padrone di casa del podcast Desconstruir di RDP Africa, Tomé Ramos, ha rivelato la sua intenzione di provare un’avventura all’estero. Tre semplici parole “Sì, in futuro…” per rispondere alla domanda “Ti piacere giocare all’estero?” e far capire che il Milan deve farsi trovare pronto a una partenza ormai quasi certa del proprio fuoriclasse, che ha comunque aggiunto: “Ora sono focalizzato sul Milan. Penso al Milan e ho un contratto con il Milan, che è un top club e ha una grande storia. Milano come città mi piace molto e vincere con il Milan è stato uno dei momenti migliori della mia vita e della mia carriera”.

Milan, rinnovo Leao a ogni costo

Come detto, però, i contatti per il rinnovo contrattuale con il giocatore e il suo variegato entourage proseguono senza sosta e con la speranza di arrivare a una soluzione che riesca ad accontentare tutti. Anche perché il Milan non può permettersi di disperdere un capitale importante, che potrebbe portare nelle casse del club una cifra anche superiore ai 75 milioni di euro. Dopo gli addii a zero di Donnarumma, Kessié e Calhanoglu, non è pensabile che si possa ripetere l’errore. Leao dovrà, ovviamente, metterci del suo, visto che la distanza tra domanda e offerta, al momento, pare incolmabile.

Leao, Chelsea sempre alla finestra

Alla finestra, la principale indiziata per assicurarsi le prestazioni di Leao resta il Chelsea, ma la concorrenza potrebbe presto aumentare. Ma il talento classe ’99 di Almada sa bene di essere in debito con i rossoneri, che non hanno mai smesso di credere in lui e lo hanno aspettato fino alla consacrazione della passata stagione, quella ritorno al successo in campionato del Milan e, a ben vedere, la prima del portoghese giocata ad alti livelli, visto che dal suo approdo a Milano, nel 2019, non è che avesse mai eccelso, “galleggiando”, invece, tra molti bassi e qualche sporadico alto.

Leao, l’invito dei tifosi del Milan

Sui social, i tifosi del Milan non mancano di commentare le parole del proprio numero 17 e il tenore non propriamente accomodante. Qualcuno scrive: “Firma il contratto e vai via per 150M€”, un altro, in modo non proprio garbato, tuona: “Te mi hai rotto Leao”, e ancora: “Si bravo dai ma ora vattene“, “Spero rinnovi poi può fare quello che vuole”. Non manca chi prova a calmare le acque e scrive: “Mi raccomando, Leao non ha detto: ‘vado via, non rinnovo, domani parto’ ha semplicemente risp a una domanda alla quale penso che 11 persone su 10 risponderebbe nella stessa maniera. Anche Tonali ha detto di voler rimanere a vita nel Milan ma se ci fossero però le condizioni”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...