Virgilio Sport

Milan, Okafor non basta: un altro bomber nel mirino, Ekitike e Broja in pole

Milan a caccia di un vice-Giroud. Okafor non è una prima punta vera e Colombo è ancora acerbo: piacciono Ekitike del PSG e Broja del Chelsea

14-08-2023 12:54

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Il Milan scandaglia il mercato alla ricerca di un vice-Giroud. A 36 anni, infatti, l’attaccante francese non può reggere da solo il peso dell’attacco. Certo, c’è il nuovo acquisto Okafor, ma non è un centravanti vero. E Lorenzo Colombo è ritenuto ancora troppo giovane per sostituire l’ex Arsenal. Due le piste che sta battendo il club rossonero: Hugo Ekitike del PSG e Armando Broja del Chelsea.

Milan, caccia a un attaccante. Ma prima bisogna sfoltire la rosa

Già, non bisogna dimenticare che Divock Origi fa ancora parte dell’organico a disposizione di Stefano Pioli. L’ex Liverpool non è riuscito a imporsi in Italia, tanto da finire subito in lista di sbarco anche per via del suo ingaggio pesante. Al momento, però, la cessione non si sblocca. Pur essendo considerato un esubero, il calciatore ha rifiutato le offerte pervenutegli da Turchia e Arabia Saudita. Il Milan spera di piazzarlo quanto prima per liberare una casella lì davanti.

Colombo piace, ma il suo futuro è in prestito

E Colombo? Il ventunenne di Vimercato, che ha fatto parte di tutte le selezioni giovanili dell’Italia, è reduce da una buona stagione con la casacca del Lecce. Cinque i gol realizzati nelle 33 presenze collezionate: la sensazione è che il suo percorso di crescita debba ancora continuare in un club senza eccessive pressioni. Genoa e Cagliari si sono fatte avanti. Con Claudio Ranieri che lo accoglierebbe a braccia aperte in seguito all’infortunio di Lapadula.

E Okafor è una prima punta adattata

Il classe 2000 prelevato dal Salisburgo ha talento da vendere, ma nel campionato austriaco non è mai andato in doppia cifra. Questo perché non è un centravanti vero. Pioli l’ha spiegato sin dal primo momento: pur potendo essere adattato al centro (un po’ come successo in passato per Rebic, ndr), Okafor si esprime al meglio sulla sinistra. Sulla casella, cioè, dove gioca Leao.

Ekitike e Broja: le idee del Milan per rinforzare l’attacco

Approdato al Paris Saint-Germain dopo aver realizzato 10 gol in Ligue 1 col Reims, Ekitike ha fatto fatica ai piedi della Torre Eiffel. Chiuso dalle stelle parigine, è andato a bersaglio solo tre volte. Fisico da corazziere (è alto quasi 190 centimetri), il 21enne potrebbe essere il sostituto perfetto di Giroud. Ma costa tanto: almeno 20 milioni. Il Milan vuole capire se ci sono i margini per ottenerlo in prestito.

Stesso discorso vale per Broja, la scorsa stagione sogno di mercato del Napoli. Il gigante albanese ha praticamente trascorso la stagione fermo ai box per infortunio. In questo caso non preoccupa il Chelsea, ma la tenuta fisica del calciatore.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Bologna - Verona
SERIE B:
Cosenza - Sampdoria

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...