Virgilio Sport

Milan, Pioli incorona l'Inter poi esce allo scoperto su arbitri e Allegri

Alla vigilia di Lazio-Milan Pioli dice la sua sulla lotta scudetto: "Per il primo posto credo sia finita". Quindi torna sull'argomento arbitri

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

La 27a giornata di Serie A si apre col big match dell’Olimpico tra Lazio e Milan (domani, ore 20:45). Pioli intende lasciarsi alle spalle il pareggio e le polemiche con l’Atalanta per blindare la zona Champions. Scritta, invece, la parola fine sullo scudetto: ecco cosa ha detto il tecnico emiliano nella conferenza stampa della vigilia.

Inter, campionato chiuso? Il pensiero di Pioli

Il 4-0 all’Atalanta nel recupero della 21a giornata ha fatto volare l’Inter a +12 sulla Juventus. Lotta scudetto chiusa? Stefano Pioli non sembra avere dubbi in merito: “Credo di sì. L’Inter sta facendo un campionato incredibile e ha superato in maniera netta anche un calendario difficile. Credo sia finita. L’Inter potrebbe vincere lo scudetto dopo il derby? Certo che siete dei fenomeni nel far perdere la concentrazione per cose lontane. Ora c’è la Lazio e quando arriveremo alla partita col Verona, in seguito alla quale ci sarà la sosta, capiremo anche noi che tipo di stagione possiamo avere”.

Milan, l’analisi del pareggio con l’Atalanta e la sfida con la Lazio

Polemiche a parte per il rigore concesso alla Dea per il contatto Giroud-Holm, Pioli torna sul pareggio con l’Atalanta. “Abbiamo sottolineato gli aspetti positivi ma anche le situazioni che non ci hanno permesso di vincere la partita. Non siamo riusciti a segnare un gol in più, pur avendone avuto la possibilità”. Sulla partita con la Lazio: “È una squadra che ha grande qualità e che arriva da una sconfitta. Saranno motivati, palleggiano bene, ma possiamo metterli in difficoltà giocando con intensità e continuità”.

Niente turnover con i biancocelesti, nonostante il successivo impegno di Europa League con lo Slavia Praga. “Stiamo studiando molto bene lo Slavia, ma domani c’è solo la Lazio e non ci saranno cambiamenti perché abbiamo quasi la settimana piena. La squadra sta bene, è in un buon momento, è concentrata e motivata”.

Pioli e il problema arbitrale per il Milan

Quando gli viene chiesto se ha fissato una quota Champions, Pioli risponde così: “In queste cose è molto bravo Allegri: mi pare abbia detto 70 punti. Quindi c’è ancora tanta strada da fare”. Sui complimenti ricevuti dal ct Spalletti: “Sono sempre stato d’accordo con Lucianone, oggi ancora di più (ride, ndr). Fa sempre piacere ricevere i complimenti da un collega e specialmente da lui che ha sempre fatto giocar bene le sue squadra, migliorando i calciatori a disposizione. Allena meritatamente la Nazionale”. Quindi la questione arbitri. Esiste un problema che riguarda il Milan? “No. Gli arbitri provano a fare il meglio possibile. Non credo ci sia malafede nei nostri confronti, poi si può essere più o meno fortunati” chiosa il tecnico.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lecce - Empoli
SERIE B:
Cremonese - Ternana
Como - Bari
Sampdoria - Sudtirol
Cittadella - Ascoli
Lecco - Reggiana
Parma - Spezia
Cosenza - Palermo

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...