,,
Virgilio Sport SPORT

Milan, Pioli rivela chi giocherà al posto di Ibrahimovic

In conferenza stampa, alla vigilia dell’esordio in Champions League contro il Liverpool, il tecnico ha illustrato come rimpiazzerà lo svedese.

Dopo la convincente vittoria contro la Lazio che ha consegnato al Milan la vetta della classifica di Serie A assieme a Napoli e Roma, per i rossoneri è arrivato il momento di tornare ad immergersi nell’atmosfera della Champions League.

Assente dalla massima competizione continentale dalla stagione 2013/14, il “Diavolo” sarà subito chiamato ad un battesimo di fuoco contro il Liverpool, squadra favorita, con l’Atletico Madrid, per la conquista del primo posto nel Girone B.

“E’ una squadra molto verticale con due attaccanti velocissimi come Manè e Salah che sanno penetrare in area con velocità. Le fasi di gioco sono sempre due. Quando avremo la palla noi dovremo avere la personalità e la qualità tecnica per trovare gli spazi giusti” ha esordito Pioli in conferenza stampa presentando gli avversari di domani.

“Il ritorno in Champions League? È quello che speravamo, quello che abbiamo voluto con tutte le forze: è una grande opportunità per dimostrare che possiamo starci anche noi. Siamo arrivati qui grazie alle nostre idee e alla nostra voglia di giocare. Il girone è molto difficile con squadre che fanno l’Europa da molti anni. Noi però vogliamo scrivere la nostra storia già da domani sera” ha dichiarato baldanzoso l’allenatore del Milan il quale, contro gli inglesi, dovrà fare a meno di un leader come Zlatan Ibrahimovic.

“È uscito dalla partita di domenica con il tendine infiammato, speravamo che potesse recuperare nel giorno di riposo ma non è stato così. Ha provato con la squadra ma abbiamo deciso di non rischiarlo a scopo precauzionale. Zlatan sarebbe sceso in campo dal primo minuto, ma un’infiammazione dopo quattro mesi di stop ci può stare. Inutile prendersi rischi” ha spiegato Pioli prima di rivelare come rimpiazzerà lo svedese.

“Devo scegliere tra Rebic e Giroud. Due settimane di stop hanno inficiato la condizione di Giroud. Lunedì era un po’ giù, ora sta meglio però. Ovviamente non ha i 90′ nelle gambe, ma sta bene ed è disponibile. Rebic arriva da una grande partita, chiunque giocherà si farà trovare pronto. Siamo coperti” ha dichiarato l’ex allenatore parmense che poi si è focalizzato sulle condizioni, tutt’altro che perfette, di Tonali.

“Ha avuto una piccola indisposizione ma domani partirà con noi ma credo possa essere disponibile nella partita di domani. Ha lavorato sempre con grande disponibilità e attenzione ed ora ha tutte le qualità per essere un titolare di questo Milan”.

Dal suo e dal rendimento di tutto il collettivo passeranno molte delle possibilità del Milan di strappare una qualificazione agli ottavi che, visti gli avversari, sarebbe discretamente sorprendente.

OMNISPORT | 14-09-2021 16:00

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...