Virgilio Sport

Milan, un disastro l'ultima di Giroud: manita dalla Roma. In Australia omaggio a Di Bartolomei

Dai quarti di Europa League all'amichevole in Australia: Milan e Roma si ritrovano ancora contro. Prima gara senza Pioli per i rossoneri, asfaltati dall'undici di De Rossi

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Milan e Roma chiudono la stagione con un’amichevole all’altro capo del mondo. Si gioca a Perth, in Australia e l’ultima di Giroud in rossonero non è affatto indimenticabile. Finisce 5-2 per i giallorossi, che asfaltano gli avversari guidati da Bonera in un test nel segno del ricordo di Di Bartolomei.

Milan e Roma di nuovo contro ma senza Pioli

Dopo essersi sfidate ai quarti di finale di Europa League, Milan e Roma si ritrovano all’Optus Stadium di Perth per un’insolita amichevole di fine stagione in Australia. La differenza rispetto al doppio impegno europeo è che al timone del Diavolo non c’è più Stefano Pioli, ma Daniele Bonera, prossimo allenatore della formazione Under 23 rossonera. L’ex difensore è stato ‘promosso’ in attesa dell’arrivo di Paulo Fonseca.

L’omaggio a Di Bartolomei: Milan e Roma non dimenticano

Le due squadre hanno reso omaggio ad Agostino Di Bartolomei, ex capitano giallorosso con cui ha vinto uno scudetto nel 1983, morto suicida trent’anni fa a Castellabate. Il 30 maggio 1994, esattamente dieci anni dopo la finale di Coppa Campioni persa ai rigori contro il Liverpool all’Olimpico, l’ex centrocampista, che ha anche indossato la casacca del Milan per tre stagioni fino al 1987, decise di farla finita con un colpo di pistola al petto. I calciatori che sono scesi in campo per l’amichevole australiana hanno reso onore alla memoria di Di Bartolomei con la patch “Ago ieri, oggi, sempre” impressa sulle maglie. Per non dimenticare una leggenda del nostro calcio.

Festival del gol in Australia e l’ultima di Giroud

Un’amichevole è sempre un’amichevole, specie poi se si gioca al termine di un’annata lunga e dispendiosa. Dunque, l’applicazione in campo così come gli stimoli non possono essere uguali a quelli di un quarto di Europa League. Ma le emozioni, quelle, sono inattaccabili. E, allora, occhi puntati su Giroud, alla sua ultima in rossonero della sua nuova avventura in MLS. Per il francese, schierato dal primo minuto, un tempo in campo senza trovare il gol.

Roma, Angelino protagonista dopo il riscatto. Dybala-gol

La prima frazione si chiude con la Roma avanti 2-1. Al 27′ apre le danze Baldanzi, che sfrutta anche un intervento non impeccabile di Sportiello, ma dopo 10′ Theo Hernandez pareggia con un gran tiro al volo. A pochi istanti dall’intervallo Abraham insacca su cross di Angelino, che festeggia con un assist il riscatto da parte del club giallorosso. L’ex Lipsia decide di esagerare e all’inizio di una ripresa che si è aperta con la consueta girandola di cambi supera Nava per il tris dei capitolini. Piovono gol a Perth, uno dopo l’altro: Okafor accorcia, Dybala cala il poker dopo aver tentato di segnare addirittura da calcio d’angolo. E c’è gloria anche per Azmoun che fissa il risultato sul 5-2.

Il tabellino di Milan-Roma 2-5

Milan (4-3-3): Sportiello (dal 46’ Nava), Calabria (dal 46’ Tomori), Kalulu (dal 73’ Simic), Gabbia (dal 46’ Thiaw), Theo Hernandez (dal 46’ Bartesaghi), Reijnders (dal 67’ Terracciano), Adli, Pobega (dal 67’ Zeroli), Florenzi (dal 46’ Musah), Giroud (dal 46’ Okafor), Jimenez. A disp.: Torriani, Loftus-Cheek, Jovic. Allenatore: Bonera.

Roma (4-3-3): Svilar (dal 46’ Boer), Llorente (dal 56’ Feola), Huijsen (dal 71’), Smalling, N’Dicka (dal 83’ Mirra), Bove, Aouar (dal 83’ Tumminelli), Angelino (dal 71’ Della Rocca), Baldanzi (dal 56’ Nardozzi), Dybala (dal 83’ Almaviva), Abraham (dal 46’ Azmoun). A disp.: Kehayov, Karsdorp. Allenatore: De Rossi.

Arbitro: Alirez Faghani.

Marcatori: 27’ Baldanzi, 37’ Theo, 45’+2 Abraham, 54’ Angelino, 55’ Okafor, 57’ Dybala, 77’ Azmoun

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...