,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGP, svelate importanti novità sul futuro di Valentino Rossi

Lo storico braccio destro "Uccio" ha dato alcuni rilevanti aggiornamenti su ciò che farà il “Dottore” dopo il ritiro ufficiale dalle competizioni su due ruote.

20-10-2021 10:58

Non terminerà di botto l’avventura di Valentino Rossi in MotoGp. È questa la grande e sostanziale novità rivelata ai media dallo storico amico e braccio destro del pilota di Tavullia Alessio Salucci, meglio noto a tutti come “Uccio”.

Il futuro Team Manager del VR46 ha infatti annunciato a La Gazzetta dello Sport che, in realtà, il “Dottore” dopo il ritiro continuerà brevemente a guidare le moto della classe regina testando i prototipi che andranno in pista nel 2022.

Vuole guidare due volte l’anno la MotoGP, ci ha già detto di organizzare il programma. Ducati o Yamaha? È ancora presto per saperlo, quattro moto sono sue, le altre invece dovrà chiederle” ha rivelato alla Rosea Uccio il quale, però, ha tenuto poi a ribadire come la tappa successiva nella carriera motoristica di Rossi sarà con le quattro ruote.

“Il futuro in auto, invece, a oggi è diviso tra due categorie, il Mondiale Endurance (Wec) e il Fanatec, l’Europeo GT. La scelta sarà in base alla macchina con la quale correrà”.

In tal senso, Rossi è ancora in attesa di capire quale vettura possa dargli le maggiori garanzie nelle due competizioni, le quali inevitabilmente, con la sua presenza, acquisiranno maggior seguito e appeal.

Il nome di Valentino però, anche cambiando settore, rimarrà legato indissolubilmente alla MotoGP, campionato dove il classe 1979 ha scritto pagine memorabili e in cui il suo lascito principale sarà rappresentato dalla presenza nel 2022 del Team VR46, squadra satellite della Ducati attesa l’anno prossimo al debutto nella massima categoria.

Rossi quindi, a prescindere dalle sporadiche uscite che farà in sella ai modelli 2022, in un modo o nell’altro resterà sempre all’interno della classe regina delle due ruote, categoria che abbandonerà ufficialmente il prossimo 14 novembre a Valencia non prima però di aver emozionato per un’ultima volta i suoi tifosi che, sicuramente, accoreranno numerosi ad osannarlo sia in Spagna che soprattutto questo weekend a Misano Adriatico.

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...