Virgilio Sport

MotoGP, ufficiale: Bagnaia corre a Misano, c'è l'ok dei medici. Pecco: "Non ha senso guardare"

Il campione del mondo e leader del Mondiale Pecco Bagnaia ha superato i test medici dopo il terribile incidente di Barcellona ed è stato dichiarato "idoneo" a correre già da domani il Gran Premio di Misano

07-09-2023 13:09

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Niente e nessuno l’avrebbe fermato. Se non ci è riuscita una ruotata passata sopra la sua gamba figurarsi un check up medico. Quindo ora è ufficiale: Francesco Bagnaia correrà a Misano il Gran Premio motociclistico di San Marino e della Riviera di Rimini. Il campione del mondo e leader del mondiale MotoGP ha ricevuto l’ok dai medici a tornare in sella alla sua Ducati ufficiale dopo che domenica scorsa Pecco era stato vittima di un terribile incidente a Barcellona da cui era uscito miracolosamente illeso.

GP Misano MotoGP: Bagnaia fit to race, è ufficiale

Di buon mattino Francesco Bagnaia si è presentato al centro medico del circuito Marco Simoncelli di Misano per passare tutti gli esami medici del caso. Poco dopo è arrivata la comunicazione ufficiale dai canali social della MotoGP:

“Bagnaia è stato dichiarato idoneo a correre a Misano dopo gli esami medici”

Bagnaia, prime parole dopo l’ok a Misano: “Siam qui, corriamo!”

In un video pubblicato sui social ufficiali della Ducati, Francesco Bagnaia sorridente e ironico, pronuncia le prime parole dopo aver incassato l’ok da parte dei medici a correre a Misano:

“Corriamo! Almeno dai, siam qui, non avrebbe senso stare a guardare…dai!”


Il pauroso incidente di Barcellona. Domenica scorsa per un attimo il cuore di tutti gli appassionati di motori si è fermato. Poco dopo la partenza, immediatamente dopo la maxi carambola alla prima curva innescata da Bastianini che ne ha pagato più di tutti le conseguenze, in uscita da un’altra curva Bagnaia che era partito dalla pole ed era in testa è finito in high side, sbalzato dalla sua Ducati. Pecco è rimasto al centro della pista mentre gli altri piloti lo sfilavano e lo sfioravano ma non Brad Binder che non è riuscito a evitare l’impatto e di fatti gli è salito sopra.

Mentre tutti pensavano al peggio, Bagnaia è stato portato prima al centro medico, poi all’ospedale di Barcellona dove sono state escluse qualsiasi tipo di fratture. Un miracolato se si pensa alla dinamica dell’infortunio e cosa di peggio sarebbe potuto accadere pensando ad alcuni incidenti mortali, tra cui quello del povero Simoncelli.

Fonte: Getty-Ansa

Ducati a Misano: Bagnaia ci sarà, Bastianini no, Pirro wild card

Sul fatto che Francesco Bagnaia corresse a Misano c’erano pochi dubbi. Non ci sarà invece Enea Bastianini. Che non sarà sostituito sulla Ducati ufficiale al fianco di Pecco. Ma di fatti il suo sostituto correrà lo stesso. Michele Pirro, tester Ducati, infatti avrà a Misano una wild card e correrà proprio con la squadra test del team di Borgo Panigale sotto l’egida della squadra Aruba. Sempre lo stesso Pirro sostituirà Bastianini fino al suo rientro nelle gare successive, India e Giappone sicuramente, nel team ufficiale.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Milan - Atalanta

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...