,,
Virgilio Sport SPORT

MotoGp: Valentino Rossi contro Viñales, il parere del campione

Le parole di Lucchinelli sulla spinosa situazione in Yamaha.

Il futuro di Valentino Rossi fa discutere il circus della MotoGp. Il nove volte campione del mondo deve ancora decidere se prolungare il suo contratto con la Yamaha dopo il 2020, ed è pressato da Fabio Quartararo e Maverick Viñales, che stanno facendo meglio di lui in questa stagione e sono anche loro candidati a un posto nel team ufficiale Yamaha. Se Quartararo è ormai certo della promozione in prima squadra, lo stesso non si può dire di Viñales.

La Yamaha nicchia e in molti si chiedono chi sceglierà dal Mondiale 2021. L’ex campione del mondo di moto Marco Lucchinelli intercettato da Sportal.it a Eicma si è soffermato sulla questione: “Valentino? La Yamaha va, lo dimostra il fatto che gli altri piloti vincono, come successo a Maverick Viñales a Sepang nell’ultimo Gran premio. Il prossimo anno, a seconda dei risultati, il ‘Dottore’ deciderà se è il caso di smettere: non ha di sicuro bisogno di consigli”.

Valentino Rossi ha deciso di cambiare capotecnico nel 2020 per provare a rilanciarsi: “Avrei potuto cambiare fin dalla Thailandia il capo tecnico. Ma ho pensato che sarebbe stato meglio non fare le cose in fretta. Anche nell’interesse di Silvano. David parte da zero nella classe MotoGP, non ha molta esperienza. Ma durante i test invernali abbiamo abbastanza tempo per abituarci gli uni agli altri”.

Lucchinelli si è soffermato sulla stagione delle MotoGp che sta andando a concludersi. “Marc Marquez è stato nettamente il migliore, dubbi non ce ne possono essere. Fabio Quartararo per potergli mettere i bastoni tra le ruote deve cominciare a vincere”.

Chiusura su Lorenzo Dalla Porta, che ha conquistato il campionato del mondo delle Moto3 riportando in Italia l’iride nella classe leggera dopo quindici anni: “Naturalmente sono molto contento per lui, però tendo a cominciare a valutare le capacità dei piloti quando approdano nella classe regina”.

SPORTAL.IT | 08-11-2019 13:17

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...