Virgilio Sport

Napoli, il gesto di Kvara con la Juve infiamma i tifosi: ecco cosa è successo

Il georgiano scatena il Maradona e non solo con il suo gesto dopo il gol dell'1-0 contro la Juventus. Napoli spera nella sua riconferma in azzurro

Pubblicato:

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Minuto 42 di Napoli-Juventus, sullo 0-0 su mischia in area dopo un rimpallo, Khvicha Kvaratskhelia si coordina e di sinistro infila nell’angolino, complice anche una deviazione che spiazza Szczesny. Il Maradona impazzisce, il georgiano – al nono gol stagione – corre sotto la curva a gioire con la gente e fa un gesto che non passa inosservato. Muove le braccia verso il braccio con gli indici all’ingiù, esplicitando anche a voce il messaggio: “io resto qui, resto qui”.

Kvara rinato dopo un avvio di stagione difficile

Una rinascita quella di Kvara che a inizio stagione sembrava solo il gemello meno bravo del fenomeno ammirato a inizio stagione. Mai scoppiato il feeling con Garcia, con cui ha avuto un rapporto difficile, tormentata anche la gestione Mazzarri con il tecnico livornese che ha provato a cambiargli ruolo, accentrandolo. Dall’arrivo di Calzona, però, Kvara non ha più sbagliato niente, dimostrandosi decisivo come nella passata stagione.

Il contratto da rinnovare e le parole del padre

In molti pensavano che alla base di un rendimento al di sotto delle aspettative ci fosse anche la disparità di trattamento economico rispetto ai compagni: Osimhen, per dire, guadagna 7-8 volte di più ma anche un fuori-rosa come Demme ha un ingaggio più alto. De Laurentiis è consapevole del problema ed è pronto a fine stagione ad accontentare il giocatore.

Anche il padre di Kvara si è detto ottimista sul rinnovo nei giorni scorsi: “Sono contento per lo scudetto del Napoli e che mio figlio Khvicha abbia contribuito a vincerlo. Ringrazio l’Italia e Napoli per averlo accolto e apprezzato come persona, oltre che calciatore. Solo lui potrà scegliere se restare a Napoli in futuro e io rispetterò ogni sua decisione. Secondo me deciderà di continuare a vestire la maglia del Napoli”.

Il gesto di Kvara infiamma Napoli

Quello fatto dopo il gol è un gesto che lascia il tempo che trova finché non ci sarà nero su bianco ma il segnale dato dal georgiano sull’amore per la piazza resta fondamentale: “Io resto quiiiii” e noi qui ti vogliamo,perchè oltre a essere forte, si pur nu brav guaglione!” E ancora: “Dopo l’addio quasi sicuro di Osimhen, Kvara deve restare perché è un patrimonio per il Napoli, non facciamo scherzi.” E infine: “Al gol che ha fatto contro la Juve ha acceso le speranze di tutta la squadra. Inevitabile una sua conferma per i prossimi anni”.

Non tutti si fidano del gesto di Kvaratskhelia

Non tutti i tifosi sono fiduciosi sull‘eventuale permanenza di Kvara al Napoli, in molti ricordano il gesto che fece Mertens che poi invece lo portò comunque all’addio: Molto bello il “rimango qui” di Kvara…Mi ha ricordato lo stesso e identico gesto che fece Mertens e poi andò via a fine anno (e c’era anche la stessa pioggia come sfondo romantico)…” E ancora: “Il problema non è Kvara ma il rinnovo di contratto proposto da ADL…”

E infine: “Sei la mia speranza. La speranza di una persona che si stava allontanando dal calcio. Mi hai fatto di nuovo innamorare quest’anno Ancora di più dell’anno scorso Mi sono reso conto di che giocatore sei. Sei il mio eroe. Dovunque tu andrai farò sempre il tifo per te”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...